Dal vocabolario italiano: Trasferta


Sostantivo
trasferta f sing (plurale: trasferte)

  • (diritto) modifica temporanea del luogo di esecuzione del lavoro per il prestatore subordinato. La trasferta si contrappone al trasferimento per il carattere di non definitività dello spostamento e differisce altresì dal concetto di trasfertismo, che definisce invece la condizione di lavoratori obbligati a svolgere la loro prestazione in luoghi sempre diversi


  • Sillabazione
    tra | sfèr | ta

    Pronuncia
    IPA: /tra'sfɛrta/

    Etimologia
    derivazione di trasferire,dal latino transferre, formato. da trans- ossia "oltre" e dal latino ferre cioè "portare"


    Correlate

  • (modifica temporanea) trasferimento, trasfertismo

  • Tratto dalla voce TRASFERTA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Trasferta

    trasferimento, indennità di trasferimento, indennità, rimborso, diaria...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963