Dal vocabolario italiano: Vanificare


Verbo
Transitivovanificare

  1. attuare iniziative, provvedimenti e decisioni che, intenzionalmente o involontariamente e in modo inatteso, compromettano parzialmente o definitivamente la riuscita di un progetto, il concretizzarsi di un desiderio et similia o rendano innefficaci o inutili i progressi fino ad allora compiuti nel conseguimento di un risultato, obiettivo, ecc. ; rendere vano; mandare all'aria o in fumo; disattendere e frustrare; deludere
  2. gli interessi particolari vanificarono gli sforzi della diplomazia
  3. vanificare i sogni, le speranze, le ambizioni

vedi vanificarsi

Sillabazione
va | ni | fi | cà | re

Etimologia
deriva dall'aggettivo italiano vano, con l'aggiunta del secondo elemento -ficare, dal latino -ficare, corradicale di facĕre "fare", tipico di verbi causativi composti di origine denominale

Tratto dalla voce VANIFICARE del Wikizionario

Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

Più modi di dire: Vanificare

annullare, rendere inutile, rendere vano, abbattere, frustrare, annientare, neutralizzare, invalidare, inficiare...

Leggi tutto >>

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963