Dal vocabolario italiano: Variante


Sostantivo
variante f sing (plurale: varianti)


  1. ciascuna delle diverse modificazioni esteriori di un qualcosa che tuttavia non abbia subito alterazione dei caratteri sostanziali
  2. quel modello è una variante dellanno scorso''
  3. (linguistica) ciascuna delle articolazioni di uno stesso fonema che, sotto il profilo morfologico, fonetico o grafico, o per la pronuncia del parlante, differiscono dal fondamentale
  4. "ulivo" è una variante comune di "olivo"
  5. (biologia) ogni individuo che presenta caratteristiche diverse rispetto a quelle tipiche della specie cui appartiene; mutante
  6. (sport) nell'automobilismo, doppia curva a forma di esse posta fra due rettilinei di un circuito allo scopo di fare ridurre la velocità ai piloti; chicane

Voce verbale
variante
  • participio presente di variare

  • Sillabazione
    va | riàn | te

    Pronuncia
    IPA: /vaˈrjan.te/

    Etimologia
    vedi variare

    Tratto dalla voce VARIANTE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Variante

    variabile, mutabile, modificazione, cambiamento, modifica, mutamento, mutazione, variazione, diversità, diversificazione, forma, lezione...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963