Dal vocabolario italiano: Variazione


Sostantivo
variazione f sing (plurale: variazioni)


  1. (linguistica)(biologia)(statistica) proprietà di qualcosa di cambiare forma e struttura
  2. fa continue variazioni nei proponimenti
  3. (musica) cambiamento tonale e ritmico cui si sottopone un tema
  4. (matematica)(fisica) cambiamento del valore di una funzione in corrispondenza di un incremento della variabile indipendente

Sillabazione
va | ria | zió | ne

Pronuncia
IPA: /varja'tsjone/

Etimologia
dal latino variatio, derivazione di variare ossia " variare"

Proverbi

  • calcolo delle variazioni : in cui si cerca il cambiamento che avviene in una funzione per un mutamento infinitesimale nella sua forma

  • Tratto dalla voce VARIAZIONE del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Variazione

    modificazione, mutamento, cambiamento, diversificazione, diversità, differenza, trasformazione, modifica, alterazione, variante, ritocco, correzione...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963