Dal vocabolario italiano: Vizio


Sostantivo
vizio m sing ; (plurale: vizi)


  1. eccesso dell'animo nei diletti, nel piacere;
  2. abitudine discutibile
  3. ha il vizio di mangiarsi le unghie
  4. ha il vizio di chiaccherare
  5. ciò che in una cosa è male e danno e le fa perdere il valore; difetto grave
  6. questo orologio ha il vizio di correre
  7. (diritto) mancanza che rende nullo un atto
  8. (diritto) difetto nascosto che quando scoperto da diritto al compratore di restituire la merce

Sillabazione
vì | zio

Pronuncia
IPA: /'vitsjo/

Etimologia
dal latino vitium ossia "difetto"

Correlate

  • disordine

  • Proverbi

  • il lupo perde il pelo ma non il vizio: l'indole di una persona non cambia con il trascorrere del tempo

  • Tratto dalla voce VIZIO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Vizio

    depravazione, perversione, malcostume, corruzione, dissolutezza, cattiva abitudine, debolezza, difetto, imperfezione, alterazione, irregolarità...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963