Dal vocabolario italiano: Zafferano


Aggettivo
zafferano m inv


  1. di colore giallo intenso, scuro
  2. :
  3. ha comprato una macchina color zafferano

Sostantivo
zafferano m sing (plurale: zafferani)

  1. (botanica) pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Iridacee avente foglie filiformi e fiori violacei, dai quali stimi essiccati e macinati si ottiene una droga aromatica, Classificazione scientifica: Crocus sativus
  2. (per estensione) (gastronomia) (farmacia) droga, spezia giallo-rossiccia dall'odore fortemente aromatico ottenuta dall'essiccamento degli stigmi dei fiori della stessa pianta, usata come condimento in culinaria e per la preparazione del laudano in farmacia
  3. risotto allo zafferano , pollo allo zafferano
  4. (zoologia) (ornitologia) (popolare) gabbiano di colore grigio-lavagna scuro, avente zampe e piedi di color giallo zafferano, Classificazione scientifica: Larus fuscus

Sillabazione
zaf | fe | rà | no

Pronuncia
IPA: /dzaffe'rano/

Etimologia
termine botanico del XIV secolo, dall'arabo za῾farān (fonte Treccani); persiano zaâfara. Confronta anche lo spagnolo azafaran

Derivate

  • zafferanato

  • Iperonimi

    • (colore) colore
    • (botanica) vegetale

    Tratto dalla voce ZAFFERANO del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons CC BY-SA

    Più modi di dire: Zafferano

    croco (s.m.), giallo intenso (agg. inv.)...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963