Carta canta e villan dorme
Proverbi

Carta canta e villan dorme

La parola scritta non può essere distorta

Facebook Twitter

Significato

L'aver messo nero su bianco i termini di un accordo è tranquillizzante. Questo tipo di precauzione elimina così, alla controparte, la possibilità di interpretare diversamente l'accordo con un'esecuzione che possa avvantaggiarlo e, di conseguenza, danneggiare noi.

Origine

"Lettere" di Torquato Tasso: "Si dichiarò chiarissimo che così intendeva, come sonavano le parole. Se poi ha cambiati a voi i dadi in mano, non ve ne meravigliate; chè meco ha fatto il medesimo, e pur io avea il carta canta: ma ciò poco rileva".

Varianti

  • Toscana: Lettera in carta, denari in arca
  • Latino: Verba volant, scripta manent
  • Italia: Chi bene instrumenta, dorme sicuro

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963