Il caldo è la vita, il freddo è la morte
Proverbi

Il caldo è la vita, il freddo è la morte

Facebook Twitter

Il calore è tipico dei vivi e il freddo dei morti

Significato

Il proverbio si basa su un'associazione dovuta all'esperienza della vita secondo cui il corpo, quando siamo in vita, emana calore mentre, in punto di morte, si verifica un'abbassamento costante della temperatura.

Origine

Il proverbio trae le proprie origini dallo scritto di Marsilio Ficino, filosofo italiano del XV secolo, "El libro dell'Amore": "La generatione, nel caldo e nell'umido consiste".

Varianti

  • Toscana: Si nasce caldi, si muore freddi
  • Lombardia: A furia di donare calore agli altri si muore di freddo

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963