Si conosce prima un bugiardo che uno zoppo proverbio significato Fonte foto: 123RF - alphaspirit
Proverbi

Si conosce prima un bugiardo che uno zoppo

"Si conosce prima un bugiardo che uno zoppo" è un proverbio che vuole spiegare quanto sia facile smascherare le menzogne e chi le dice

Facebook Twitter

Le menzogne prima o poi vengono alla luce, sono numerosi i modi di dire che hanno lo scopo di ricordare questo concetto e di ammonire in merito alle bugie. Uno di questo è il proverbio “Si conosce prima un bugiardo che uno zoppo” che ha un significato letterale molto chiaro.

Sappiamo bene che è facile scoprire quando uno non dice la verità, e i detti che nascono dalla saggezza popolare sottolineano questo aspetto in tanti modi diversi.

La spiegazione del proverbio

Il proverbio “Si conosce prima un bugiardo che uno zoppo” ha una spiegazione che emerge già molto chiaramente dal significato letterale del proverbio. Infatti questa frase ha lo scopo di far notare che si riesce più facilmente a vedere una bugia e a riconoscere – quindi – un individuo che l’ha detta, che una persona con la zoppia.

Si tratta di un proverbio che vuole ammonire sulla pericolosità della menzogna, che verrà presto scoperta anche se si ritiene di essere abbastanza scaltri da farla passare per una verità.

“Si conosce prima un bugiardo che uno zoppo” spiega, dunque, che inganni e invenzioni verranno scoperte presto.

Altri proverbi con significati simili

I proverbi sulle bugie abbondano e sono in tanti ad avere come scopo principale quello di porre l’accento sull’inutilità di una menzogna, perché questa potrà essere scoperta in brevissimo tempo, proprio come ci ricorda il nostro detto: “Si conosce prima un bugiardo che uno zoppo”.

Come sottolinea, ad esempio, “Le bugie hanno le gambe corte” che spiega che una menzogna non può rimanere segreta per molto tempo: prima o poi si verrà a sapere la verità, quindi è molto meglio essere sinceri.

Bisogna che ‘l bugiardo abbia buona memoria”, invece, ammonisce le persone che dicono bugie e ricorda loro di ricordare bene ciò che inventano. Infatti non è semplice ricordare le storie che si sono falsificate, perché chi lo fa, spesso è solito raccontarne molte. Per non essere scoperti, quindi, è sempre meglio fare attenzione e avere una buona memoria per riportarle sempre allo stesso modo. Il rischio che si corre, altrimenti, è quello di contraddirsi e di essere smascherati.

Infine si può citare, tra i modi di dire con significato simile a “Si conosce prima un bugiardo che uno zoppo”, il proverbio “Una bugia ha bisogno di sette bugie” che ci ricorda che per rendere verosimile la falsità che è stata detta ne bisognerà dire anche altre sette, dando vita a una vera e propria catena di menzogne.

Significato

Il proverbio “Si conosce prima un bugiardo che uno zoppo” indica che una bugia ha una vita breve, infatti è più facile riconoscere una persona che le dice da una zoppa. Ed essendo la zoppia qualcosa che si nota con grande facilità, il detto vuole mettere in guardia su come sia ancora più semplice identificare una fandonia e colui che se ne è fatto portavoce.

Origine

Il proverbio trae la sua origine dalla tradizione e dalla saggezza popolare, pare che la sua genesi sia lombarda, regione dove il concetto del proverbio viene espresso nella sua forma dialettale “Bosard se ciapa pussée prest che on zopp”.

Varianti

  • Lombardia: Bosard se ciapa pussée prest che on zopp

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963