Ungi e frega ogni male si dilegua Fonte foto: 123RF
Proverbi

Ungi e frega ogni male si dilegua

"Ungi e frega ogni male si dilegua" è un antico proverbio umbro giunto fino a noi dalla saggezza dei nostri antenati.

Facebook Twitter

Chi di noi non ha mai avuto un piccolo malanno e per curarlo ha utilizzato uno dei miracolosi rimedi della nonna? Almeno una volta nella vita ognuno di noi ha fatto affidamento sulla saggezza dei nostri antenati per rimediare a qualche lieve malessere.

È esattamente quello che recita il proverbio “Ungi e frega ogni male si dilegua“, antico proverbio umbro giunto fino a noi dalla saggezza dei nostri bisnonni.

La spiegazione del proverbio

L’olio di oliva ha sempre avuto un ruolo prezioso nella tradizione economica e nella vita dell’uomo: per questo è spesso legato a locuzioni e modi di dire dell’antichità.

Tra l’altro all’olio – bene di gran valore fin dalla notte dei tempi – sono sempre state conferite doti taumaturgiche quasi al confine con il magico, quasi un farmaco per curare innumerevoli malattie, sia esterne che interne.

È proprio a questa tradizione popolare che si rifà il proverbio umbro “Ungi e frega ogni male si dilegua“, che letteralmente significa ungi il corpo e massaggia e ogni dolore svanisce. Secondo la saggezza dei nostri avi, con un buon massaggio a base di oli e unguenti si risolve ogni malanno. E con l’aggiunta di una buona purga (il cosiddetto “olio dentro”, come suggerisce la variante del proverbio “dolori, olio dentro e olio fuori”), si ottengono risultati anche migliori.

Proverbi simili e collegati

Sono tanti i proverbi che simili, che portano con sé lo stesso significato: tra questi ricordiamo le varianti “Dolori, olio dentro e olio fuori”, “Male di dentro e olio di fuori”, “Olio di lucerna, ogni mal governa”, “Olio d’olia ogni male porta via”.

L’olio d’oliva, come già accennato in precedenza, è sempre stato considerato un bene preziosissimo, al pari dell’oro: non è un caso infatti che esista il detto “Olio, ferro e sale, mercanzia reale“.

Il proverbio di origine emiliana (con la variante “Mercante di vino, mercante poverino; mercante d’olio, mercante d’oro”), ci ricorda che esistono certe cose che non perdono il loro valore nel tempo, proprio come l’olio, un bene , secondo la tradizione popolare, dalle proprietà benefiche e curative.

Significato

L'interpretazione del proverbio "Ungi e frega ogni male si dilegua" è molto chiaro già a una prima lettura: significa semplicemente che ungendo il corpo e massaggiandolo ogni dolore svanisce. Secondo la saggezza dei nostri bisnonni, con un buon massaggio a base di oli e unguenti si può risolvere ogni malessere.

Origine

"Ungi e frega ogni male si dilegua" è un antico proverbio umbro giunto fino a noi dalla saggezza dei nostri antenati, che rimanda alla tradizione popolari e ai celebri rimedi della nonna.

Varianti

  • Italia: Dolori, olio dentro e olio fuori
  • Italia: Male di dentro e olio di fuori
  • Italia: Olio di lucerna, ogni mal governa
  • Italia: Olio d'olia ogni male porta via

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963