Salta al contenuto

La massa degli oggetti: come si determina

Agostino Sapienza

Agostino Sapienza

INSEGNANTE DI MATEMATICA

Sono nato a Reggio Calabria il 07/10/85. Mi sono diplomato nel 2005 all'Istituto Magistrale Statale Tommaso Gulli. Ho conseguito la laurea triennale in Relazioni Internazionali a Messina e in Economia Internazionale a Padova. Dopo un pò di anni negli studi commercialisti sono stato chiamato per una supplenza covid nella classe di insegnamento A47. Ho poi conseguito l'abilitazione a Trieste nel sostegno e sono entrato di ruolo nel 2023

Oggi parleremo di un concetto molto interessante: la massa degli oggetti. La massa è una misura di quanto “materiale” c’è dentro un oggetto. Vediamo insieme cosa significa e perché è importante.

Gli oggetti che ti circondano non sono solo alti o lunghi: hanno anche una massa! Qual è il più pesante? Fai attenzione a scegliere un’unità di misura uguale per tutti.

Impara a calcolare quanto pesano gli oggetti e ricordati di utilizzare un’unità di misura uguale per tutti!

Confrontare le masse degli oggetti

Chi pesa di più?

Un buon pic-nic!

Quale oggetto pesa di più? Che strumento utilizziamo per misurarlo?

Tutti sappiamo come funziona una bilancia con due bracci: l’oggetto più pesante fa pendere la bilancia dalla sua parte.

Attenzione! Quella che misuriamo con la bilancia è la massa. Nel linguaggio comune, parliamo sempre di peso.

Cos’è la massa

La massa è una proprietà di un oggetto che ci dice quanto pesa o quanto è difficile da spostare.

Anche se spesso usiamo “massa” e “peso” come se fossero la stessa cosa, in realtà sono un po’ diversi. La massa è la quantità di materiale in un oggetto, mentre il peso è la forza con cui la gravità tira un oggetto verso il basso. Ad esempio, sulla Luna, il peso di un oggetto è meno perché la gravità è più debole, ma la massa rimane la stessa.

Scegliamo un’unità di misura valida per tutti. In questo modo possiamo dire con più precisione la massa di un oggetto: questo libro pesa 15 caramelle. Sappiamo allora che una penna pesa meno di 15 caramelle!

Osserva l’esempio: quanto pesa Oscar?

Misurare con precisione la massa degli oggetti

Per misurare la massa degli oggetti, usiamo una bilancia. Quando mettiamo un oggetto su una bilancia, la bilancia ci mostra un numero che indica la massa dell’oggetto.

La massa si misura in grammi (g) o chilogrammi (kg).

Esempi:

  • Una mela può avere una massa di circa 200 grammi.
  • Un gatto può avere una massa di circa 5 chilogrammi.

Scheda attività – misure di massa

Come prendere confidenza con le misure di massa? Proviamo a costruire una bilancia: bastano pochi materiali e saremo capaci di confrontare le masse di tutti gli oggetti.

Scarica la scheda:

Scarica PDF

Un primo approccio alla misura di massa: questa bilancia non ci fornisce la misura delle masse con le unità di misura che conosceremo. Vogliamo però insistere sul fatto che per poter misurare, occorre fissare un’unità di misura condivisa da tutti. Scegliete quale oggetto utilizzare come unità di misura: per esempio i regoli da 3, i pezzi di lego tutti grossi uguali, le caramelle… Utilizzate quindi la bilancia appena costruita per pesare quello che c’è in classe: quante caramelle pesa una penna? Quanti lego pesa una gomma?

Nella nostra scheda vi proponiamo qualche esempio di attività, ma date libero sfogo alla fantasia, vostra e dei vostri alunni. Buon lavoro!