Scritta centrale “Si scrive dasse o desse? Scopri come si scrive...” su lavagna verde; a destra una mano con camicia bianca stringe un gesso
Come Si Scrive

Si scrive dasse o desse?

Facebook Twitter

L’unica forma corretta è desse, con una e tra la d e la s. La versione con la a è da considerarsi sempre sbagliata. Però è cosa nota: i congiuntivi rappresentano spesso un problema nella nostra lingua, anche per i nativi italiani, tanto più quando ci si trova di fronte al tempo imperfetto.

Lo stesso dubbio, ad esempio, si può avere con il verbo stare. Anche in questo caso la forma corretta è stesse, con una e tra la t e la e. La parola stasse non esiste e deve essere considerata un errore. In entrambe le situazioni sopra citate vale lo stesso discorso, che è da estendere anche alle altre persone. Non si tratta di una regola legata esclusivamente alla terza persona singolare.

Una buona strategia per non sbagliare è quella di memorizzare il termine in un contesto. Vediamo quindi il congiuntivo imperfetto del verbo dare inserendolo in frasi diverse, in modo da fissare la versione con la e.

Esempio 1: Se ti dessi il mio appartamento per le vacanze, potresti darmi il tuo? (prima persona singolare)

Esempio 2: Sarebbe bello che tu dessi il tuo pupazzo a Luigi (seconda persona singolare)

Esempio 3: Vorrei che mi desse maggiore attenzione (terza persona singolare)

Esempio 4: Se dessimo noi il via, la situazione si sbloccherebbe (prima persona plurale)

Esempio 5: Mi auguravo che deste la macchina a Gabriella per andare al cinema (seconda persona plurale)

Esempio 6: Volevo che dessero più spazio all’intervento di Fabrizio (terza persona plurale)

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963