Dal vocabolario italiano: Arpia


Sostantivo
arpia f sing (plurale: arpie)

  • (araldica) figura araldica convenzionale ibrido tra una fanciulla (testa e petto, con i capelli sparsi) e l'aquila (corpo, ali e artigli); è una figura abbastanza rara e si blasona come l'aquila; altre raffigurazioni uniscono testa e petto femminili con corpo, ali, artigli e coda d'avvoltoio ed orecchie d'orso
  • Sillabazione
    ar | pì | a

    Etimologia
    dal latino Harpyiae, plurale, dal greco Αρπυιαι ossia «le rapaci», dalla radice di ''ἁρπάζω ovvero rapire

    Tratto dalla voce ARPIA del Wikizionario

    Rilasciato con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

    I testi sopra riportati non sono in alcun modo espressione dell’opinione di Italiaonline S.p.A.

    Più modi di dire: Arpia

    megera, strega...

    Leggi tutto >>

    © Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963