Avuta la grazia, gabbato lo santo
Proverbi

Avuta la grazia, gabbato lo santo

Una volta ricevuto, le promesse si dimenticano

Facebook Twitter

Significato

Quando si desidera qualcosa, spesso, ci si rivolge ai santi vincolandosi in promesse e impegni affinché facciano quanto è in loro potere per realizzare la richiesta. Una volta ottenuto ciò che si è chiesto però, si tende a dimenticare le promesse fatte, non rispettando così la parola data.

Origine

Il proverbia deriva dal latino, precisamente dall'opera "paroimiai" di Apostolio, dove si può leggere: "Simul atque miserti, gratia omnis occidit" (Insieme alla compassione, la grazia uccide tutti). Questo adattamento è invece originario di Napoli.

Varianti

  • Toscana: L'asino quando ha mangiato la biada, tira calci al corbello
  • Italia: Fatta la festa, non v'è chi spazzi la sala
  • Italia: Opera fatta, maestro in pozzo
  • Italia: Quando arriva la gloria, svanisce la memoria

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963