Chi ha buon marito lo porta in viso Fonte foto: 123RF
Proverbi

Chi ha buon marito lo porta in viso

Ci sono tantissimi modi di dire legati al tema del matrimonio: uno dei più famosi è sicuramente "Chi ha buon marito lo porta in viso".

Facebook Twitter

Il mondo dei proverbi è ricchissimo di riferimenti alle nozze, alla vita coniugale e al rapporto tra marito e moglie: del resto il matrimonio è un’istituzione in piedi da secoli in ogni cultura, e che quindi ha una forte valenza nell’esistenza di ogni essere umano.

Ci sono tanti modi di dire legati al tema: uno dei più famosi è sicuramente “Chi ha buon marito lo porta in viso“, antico proverbio utilizzato ancora oggi nella vita di tutti i giorni.

La spiegazione del proverbio

Chi durante la propria esistenza non ha mai pensato al matrimonio? Rito di passaggio, specialmente nell’antichità, l’unione tra uomo e donna ha sempre rappresentato un’istituzione a cui difficilmente ci si poteva sottrarre. Sebbene oggi le cose siano molto cambiate, il matrimonio rimane uno dei pilastri della nostra cultura.

Per questo non stupisce che ci siano tanti proverbi, antichi e più recenti, che fanno riferimento alle nozze e alla vita di coppia: ne è un esempio “Chi ha buon marito lo porta in viso“, antico modo di dire che ci ricorda quanto sia importante la serenità all’interno della vita coniugale.

In altre parole il proverbio spiega che quando c’è armonia, intesa e affiatamento in una coppia, a una moglie si legge in viso la serenità di una felice vita familiare.

Altri proverbi collegati

Come già accennato, sono moltissimi i proverbi che fanno riferimento ai legami familiari: l’espressione “Chi ha buon marito lo porta in viso” è conosciuto anche nella variante “Mostrami la moglie, ti dirò il marito“, che sostiene che guardando una moglie è possibile capire il tipo di marito scelto e il modo in cui questo si rapporta con lei.

Famosissimo è sicuramente il detto “Tra moglie e marito non mettere il dito“, che ci ricorda come ogni rapporto sia diverso dall’altro e che nessuno può intromettersi in equilibri personali come quello di una coppia.

Tra i più noti non possiamo non menzionare “La buona moglie fa il buon marito“, che ci suggerisce che una donna saggia, attenta e premurosa non può che valorizzare e migliorare il proprio compagno. Sulla stessa scia del precedente c’è “Senza moglie a lato l’uom non è beato“, un antico modo di dire che loda la figura della donna e che ci indica che senza una moglie l’uomo non può essere felice.

Significato

L'antico proverbio "Chi ha buon marito lo porta in viso" ci ricorda quanto sia importante la serenità all'interno della vita coniugale: il detto infatti spiega che una moglie, quando vive una vita familiare felice e appagante, ne mostra i segni sul viso, apparendo serena e tranquilla.

Origine

L'origine di questo detto si perde nei secoli: "Chi ha buon marito lo porta in viso" si è tramandato per generazioni, mutando leggermente nella forma ma rimanendo praticamente identico nel significato.

Varianti

  • Italia: Mostrami la moglie, ti dirò il marito

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963