Date a Cesare quel ch’è di Cesare, a Dio quel ch’è di Dio
Proverbi

Date a Cesare quel ch’è di Cesare, a Dio quel ch’è di Dio

Facebook Twitter

Ad ognuno il suo

Significato

A ciascuno vanno riconosciuti i propri meriti. Dare all'uomo non vuol dire metterlo sullo stesso piano di Dio perché anche questo dovrà rendere conto a Dio stesso.

Origine

L'origine del proverbio è attribuita a Gesù come recita il Vangelo secondo Matteo 22:21: “reddite ergo, quae sunt Caesaris, Caesaris et, quae sunt Dei, Deo”. Questa frase venne usata per distaccarsi dall'idea che gli ebrei, credendo in Dio, non dovessero pagare le tasse imposte dall'Impero Romano.

Varianti

  • Italia: A ciascun il suo
  • Italia: Quel ch’è di Cesare è di Cesare

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963