Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella Fonte foto: iStock -lucamato
Proverbi

Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella

Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella è un proverbio di origine popolare: scopri su Virgilio Sapere cosa significa

Facebook Twitter

Un proverbio importante e antico quanto la saggezza contadina, Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella, il significato è palese: non esiste bene che non abbia anche una parte oscura. Si riferisce principalmente alla religione ma è un proverbio antico che possiamo adeguare ad ogni situazione che ci pare poco chiara.

La spiegazione del proverbio

In ogni situazione poco chiara c’è la possibilità di scoprire che il bene fatto può essere cancellato da un’azione riprovevole. Nel proverbio Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella si fa riferimento ad ogni azione compiuta in buona fede, ma se alla stessa non si presta attenzione ecco che potrebbe essere terreno fertile per un’azione contraria.

Nei proverbi antichi si fa spesso riferimento alla religione e alla rivalità Dio/Diavolo e a quanto sia facile pur essendo brave persone, cadere nella tentazione. Del proverbio Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella si fa anche riferimento esplicito al fatto che per ogni casa in cui vivono buone persone al suo fianco ci sarà una casa in cui le persone non saranno affatto buone.

Proverbi simili a Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella

Tra i proverbi più famosi a cui si fa riferimento a Dio e al Diavolo, c’è A Roma, Dio non è trino, ma è quattrino giocando spudoratamente su sacro e profano ed è un proverbio che chiede la riflessione sull’importanza dell’essere piuttosto che dell’avere.

Sempre sul tema Dio e l’avere solo dir posso ch’è mio, quanto godo e do per Dio che ci fa riflettere sui beni materiali, è un modo di dire antico toscano e fa ampiamente riferimento alla morale cristiana. Se nel proverbio Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella si fa riferimento alla dualità intrinseca di Dio e del diavolo, nel proverbio quel che si fa per il bene non dispiace a Dio la saggezza popolare si riferisce alle buone azioni compiute con cuore leggero che se anche hanno punti oscuri sono ben viste da Dio e quindi ci si guadagna il posto in paradiso.

Significato

Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella è un proverbio antico di origine contadina che si adatta a diverse situazioni. Il significato principale del proverbio Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella è quello di porre l’attenzione sugli effetti di una determinata azione: per quanto possa essere fatta in buona fede potrebbe portare effetti contrari.

Origine

Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella è un proverbio antico che come quasi tutti i modi di dire italiani deve la sua origine alla tradizione contadina. Fortemente credenti, le persone umili hanno coniato alcuni proverbi che ancora oggi utilizziamo nella quotidianità, proprio come Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963