La statua di un santo davanti a un fiume Fonte foto: iStock
Proverbi

Passato il fiume, scordato il santo

Questo detto popolare fa riferimento al mondo dei pescatori e alle tradizioni religiose del nostro Paese, ma ha un significato profondo meno immediato

Facebook Twitter

Diversi proverbi italiani fanno riferimento ai santi. “Passato il fiume, scordato il santo” è un detto popolare che però ha poco a che vedere con le tradizioni religiose del nostro Paese, in cui il culto dei martiri cristiani è particolarmente sentito. Ogni città italiana ha un suo patrono, a cui la popolazione chiede benedizioni e miracoli, e a cui si affida in caso di pericolo. Ed è proprio in queste usanze che affonda il vero significato di questo proverbio.

La spiegazione letterale

“Passato il fiume, scordato il santo” fa riferimento alla tradizione dei navigatori di cercare il favore degli uomini di Chiesa prima di mettersi in viaggio. Già nell’antichità i marinai e i pescatori si affidavano alle divinità del mare per poter tornare a casa sani e salvi. Sul finire dell’epoca romana, per agevolare la conversione al Cristianesimo, i culti pagani sono stati trasformati, e i santi hanno acquisito sembianze e “poteri” degli dèi antichi.

Dopo aver affrontato la traversata e aver pregato il proprio patrono per riuscire a raggiungere nuovamente la riva, il viaggiatore, dimenticata la situazione di pericolo, torna alla propria quotidianità, dove spesso non c’è spazio per la fede. Il santo viene così dimenticato o, come dicono altre versioni del proverbio, preso in giro.

Il vero significato del proverbio

Il vero significato di questo detto popolare è però meno letterale. “Passato il fiume, scordato il santo”, si riferisce infatti al fatto che spesso ci rivolgiamo ad alcune persone solo in situazioni di pericolo o di necessità, per poi dimenticarci di loro una volta finita l’emergenza. E, viceversa, quando facciamo un favore, non sempre l’altra persona si ricorda di quello che abbiamo fatto per lei.

Insomma, una volta “Avuta la grazia, gabbato lo santo“, come dice un’altra versione di questa frase, più diffusa al Sud. Dare una mano al prossimo significa mettersi in gioco e spesso fare sacrifici, ma non è detto che chi abbiamo aiutato riesca a dimostrare gratitudine nei nostri confronti. Meglio dunque valutare bene cosa siamo disposti a fare, e soprattutto farlo con gratuità e senza grandi aspettative.

Si dice che “Una mano lava l’altra“, perché i favori dovrebbero sempre essere reciproci. Ma non è sempre così, e “Passato il fiume, scordato il santo” significa proprio questo. Ed è un proverbio valido in tutto il mondo. Nei Paesi dove si parla lo spagnolo, ad esempio, si dice “A río picado, santo olvidado”, mentre gli anglofoni usano una formula simile, “Once on shore, we pray no more”, che significa “Una volta sulla riva, non preghiamo più“.

Altri proverbi simili

Ci sono proverbi simili con significati analoghi. Ad esempio “Ogni santo vuole la sua candela” significa che prima di ottenere dei favori dobbiamo essere pronti a tessere le lodi di chi ci aiuterà, e per estensione essere disposti a ricambiare. E attenzione a chiedere una mano a chi sta più in alto di noi, perché spesso ci sono elementi esterni da tenere in considerazione. Come dice il detto, infatti, “Quando Dio non vuole, i Santi non possono“.

Significato

"Passato il fiume, scordato il santo" significa letteralmente che dopo aver chiesto aiuto a un santo in una situazione di emergenza, spesso si smette di pregare. Per analogia, dunque, dopo aver chiesto un favore a un amico, ci si dimentica di coltivare il rapporto e di quello che è stato fatto.

Origine

L'origine di questo proverbio affonda le sue radici nelle antiche tradizioni del nostro Paese, e non solo, in cui l'attaccamento ai santi e alla preghiera non sempre nasce da un credo profondo. L'associazione tra il fiume e i santi, inoltre, fa riferimento anche alle tante processioni che si fanno sui fiumi principali dei borghi d'Italia.

Varianti

  • Italia: Avuta la grazia, gabbato lo santo
  • Italia: Passata la festa, gabbato lo santo
  • Spagna: A río picado, santo olvidado
  • Regno Unito: Once on shore, we pray no more

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963