Tutto s'accomoda fuorché l'osso del collo proverbio Fonte foto: 123RF - simoneob
Proverbi

Tutto s'accomoda fuorché l'osso del collo

"Tutto s'accomoda fuorché l'osso del collo" è un proverbio di tipo consolatorio che ha lo scopo di sottolineare un concetto importante

Facebook Twitter

Il proverbio “Tutto s’accomoda fuorché l’osso del collo” presenta numerose varianti e ha un significato molto importante, perché vuole essere consolatorio nei confronti di chi si trova a vivere un momento di difficoltà.

È importante, infatti ricordare che si può rimediare a tutto tranne a una sola cosa: la morte. Partendo da questo presupposto il modo di dire è un inno a non preoccuparsi troppo, perché c’è rimedio a ogni cosa.

La spiegazione del proverbio

La spiegazione del proverbio “Tutto s’accomoda fuorché l’osso del collo” è molto semplice e di chiara interpretazione: per ogni cosa o evento esiste un rimedio, eccetto che per la morte.

Il detto vuole quindi ricordare di non avere paura delle cose, perché in qualche modo si riaggiusta tutto. Accomodare, infatti, significa proprio sistemare, aggiustare. Mentre la rottura dell’osso del collo coincide con la morte di chi la subisce.

Questa frase, che potremmo definire di tipo consolatorio, è di grande uso comune, anche nelle sue numerose varianti, che sono molto impiegate nella lingua italiana.

Quando si commette un errore o si sbaglia, è facile che qualcuno – per alleviare il dispiacere – utilizzi questo modo di dire, il cui obiettivo è quello di sottolineare la poca rilevanza di certe cose, soprattutto se esiste una soluzione per rimetterle a posto. In completa antitesi con la morta alla quale, invece, non si rimedia.

Altri proverbi con significati simili

Come già accennato esistono numerosi proverbi con il significato simile a “Tutto s’accomoda fuorché l’osso del collo”. Uno di questi è, ad esempio, “A tutto c’è rimedio fuorché alla morte” il cui contenuto vuole esprimere lo stesso concetto, oppure “Tutto s’accomoda” che è una versione più ridotta.

Un altro modo di dire molto interessante è “Tutto è meglio della morte” che ha lo stesso significato di quelli precedenti, ed è stato anche citato nella letteratura.

Per quanto riguarda proverbi che parlano della morte, ad esempio, possiamo citare “Il giudizio viene tre giorni dopo la morte”, questo detto ci vuole ricordare che è più facile capire di aver sbagliato dopo, che accorgersene mentre si commette l’errore.

Infine se cerchiamo un proverbio che parli degli sbagli, è molto conosciuto “Chi domanda non fa errore”: un detto che sottolinea come sia più facile cadere nell’errore se non si chiede nulla, mentre invece, se si fanno domande, sarà più facile fare tutto correttamente.

Significato

Il significato del proverbio “Tutto s’accomoda tranne l’osso del collo” è molto chiaro: vuole infatti intendere che ogni cosa si piò aggiustare, per ogni evento si può trovare un possibile rimedio, tranne che la morte, perché per quella non esiste nessun tipo di soluzione.

Vuole essere un modo di dire che propone un messaggio  consolatorio e che sprona a non smettere di provare a rimediare agli errori, perché ci sarà sempre la giusta soluzione a qualcosa che si ha sbagliato.

Origine

L’origine del proverbio “Tutto s’accomoda tranne l’osso del collo” è sicuramente di natura popolare: come molti detti, infatti, potrebbe trovare la sua genesi nella saggezza delle persone. Poi è stato tramandato fino ai giorni nostri. Molte delle regioni italiane ne presentano una variante dialettale, inoltre esistono tanti modi di dire che presentano un significato simile a questo.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963