Sangue giovane sempre spavaldo proverbio Fonte foto: 123RF - yanlev
Proverbi

Sangue giovane sempre spavaldo

Sai cosa significa "sangue giovane sempre spavaldo"? Su Virgilio Sapere raccontiamo le origini, le varianti regionali e in quale contesto viene usato

Facebook Twitter

Il proverbio sangue giovane sempre spavaldo viene utilizzato comunemente per raccontare come i ragazzi giovani siano sempre più sfrontati e temerari.

La spiegazione del proverbio

Molto probabilmente, il detto italiano è di provenienza toscana e si riferisce molto ai giovani. Il sangue giovane infatti si riferisce ai ragazzi di primo pelo, quelli molto impulsivi che difficilmente riescono a frenare l’istinto. Sangue giovane è, in questo caso, anche una figura retorica che ricorda il ribollire del sangue nelle vene associato allo spavaldo, assume il significato più negativo del termine. Lo spavaldo o lo spaccone, è quella persona troppo sicura di sé, sfrontato e temerario che non ha paura di nulla. Un po’ i giovani sono così in quanto non hanno l’esperienza che li frena nelle decisioni e nelle situazioni.

Altri proverbi simili

Questo proverbio è molto spesso associato a “il villano si conosce sempre”, un modo di dire che indica che una persona rozza e ignorante non si smentisce mai. Se consideriamo l’esperienza come argomento, al detto “sangue giovane sempre spavaldo” viene associato “sin che si vive s’impara sempre”, altrimenti detto non si smette mai di imparare. Un altro proverbio molto simile per allitterazione è “sangue chiama sangue” oppure “sangue lava sangue”, un modo di dire popolare antichissimo che richiama la biblica legge del taglione e sta a indicare che la violenza genera altra violenza. Curiosità! All’interno della Bibbia ebraica e cristiana c’è una sezione sui proverbi, detti, massime e sentenze attribuiti al Re Salomone. Un’intera sezione della Bibbia è chiamata “Sapienzale” ed è costituita da sette libri, alcuni risultano composti proprio da proverbi e sentenze e tra di essi è contenuto il senso di “sangue giovane sempre spavaldo”, soprattutto se pensiamo che c’è un detto che interessa lo spavaldo: “Lo spavaldo non vuole essere corretto, egli non si accompagna con i saggi”. Anche qui c’è molto da dire sul comportamento spaccone che di solito hanno i giovani nell’età adolescenziale. Il giovane gradasso di solito è una persona che non frequenta persone più cortesi e dai modi più educati, al contrario si allontana molto da quelli che usano un po’ di buonsenso in quello che fanno.

Significato

L’antico proverbio sangue giovane sempre spavaldo ha origini popolari; dal passato ad oggi il suo significato non è cambiato ed è sempre utilizzato per parlare dei giovani. La metafora del sangue è legata al temperamento: la scienza dice che il sangue circola più rapidamente e vivacemente in un corpo giovane rispetto ad uno più vecchio, e allo stesso modo le azioni sembrano essere più rapide ed impulsive per i giovani rispetto alle persone mature. Da qui il parallelismo nel proverbio sangue giovane sempre spavaldo.

Origine

Il proverbio sangue giovane sempre spavaldo è un detto italiano molto comune che sembra avere radici in Toscana. Da questa regione si è poi diffuso in tutta Italia e il suo significato è strettamente legato alla condotta dei giovani che risultano sempre più spavaldi e sfrontati rispetto agli adulti che ragionano di più e agiscono con più calma.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963