Denaro Fonte foto: iStock - kirisa99
Proverbi

Chi possiede pochi denari conta sempre, chi ha una bella moglie sempre canta

Il proverbio Chi possiede pochi denari conta sempre, chi ha una bella moglie sempre canta è noto in varie zone d'Italia: origini e significato

Facebook Twitter

Chi possiede pochi denari conta sempre, chi ha una bella moglie sempre canta“, anche noto nella sua versione “al contrario”, cioè “Chi ha una bella moglie sempre canta, chi possiede pochi denari conta sempre” e in tante altre versioni, è un proverbio popolare diffuso in diverse zone d’Italia. Questo particolare detto fa riferimento alla felicità dell’uomo e la ricollega, in particolare, non tanto ai soldi, quanto alla fortuna di avere una bella moglie.

La spiegazione del proverbio

Nella vita di un essere umano, la felicità è un aspetto fondamentale. Per questo motivo, non stupisce che molti proverbi italiani parlino proprio del modo in cui è possibile trovarla. Il detto “Chi possiede pochi denari conta sempre, chi ha una bella moglie sempre canta” indica la “sua” via per la ricerca della felicità: per essere felici non è importante avere una ricchezza smisurata e non bisogna pensare unicamente ai soldi, perché la vera felicità sta nell’essere appagato dal punto di vista sentimentale e, quindi, condurre una vita serena con la propria “bella moglie”.

Le spiegazioni “alternative”

Come abbiamo avuto modo di sottolineare, il proverbio “Chi possiede pochi denari conta sempre, chi ha una bella moglie sempre canta” è diffuso, in differenti versioni, in varie parti d’Italia. A Napoli, per esempio, si tramanda una versione leggermente diversa di questo particolare detto, che recita: “Chi possiede bei denari conta sempre, chi ha una bella moglie sempre canta”. Ciò sembra suggerire e ribadire che, siano i soldi pochi o tanti, quello che realmente conta per essere felici non è la ricchezza materiale.

C’è, inoltre, un’ulteriore spiegazione a questo proverbio. L’espressione “contare”, infatti, ha un duplice significato, dal momento che può anche indicare “avere una certa importanza“. Proprio alla luce di ciò, c’è chi ritiene che in questo proverbio la parola “conta” stia proprio a significare “avere una certa importanza all’interno della società”. A questo proposito, però, è opportuno precisare che questo detto, in alcune zone d’Italia, è noto nella versione “Chi ha la moglie bella canta e chi ha pochi denari li conta sempre”, che smentisce la teoria precedente.

Gli altri proverbi simili

Riassumendo quanto detto in precedenza, questo proverbio è diffuso in Italia in molte versioni, che variano in base alla precisa collocazione geografica. A questo proposito è possibile citare: “Chi possiede pochi denari conta sempre, chi ha una bella moglie sempre canta”, “Chi ha una bella moglie sempre canta, chi possiede pochi denari conta sempre”, “Chi possiede bei denari conta sempre, chi ha una bella moglie sempre canta”, “Chi ha pochi quattrini sempre conta e chi ha la moglie bella sempre canta”, “Chi ha la moglie bella canta e chi ha pochi denari li conta sempre”.

Più in generale, sono tanti i proverbi italiani sulle mogli. A titolo di esempio è possibile citarne alcuni che celebrano la loro importanza: “Senza moglie a lato l’uom non è beato“, “La buona moglie fa il buon marito” e “È la donna che fa l’uomo“.

Significato

Il proverbio "Chi possiede pochi denari conta sempre, chi ha una bella moglie sempre canta" sta a significare che la felicità è data dall'avere una bella moglie al proprio fianco e non dalla ricchezza materiale che si possiede.

Origine

Il detto "Chi possiede pochi denari conta sempre, chi ha una bella moglie sempre canta" è diffuso in varie zone d'Italia, in differenti versioni: nello specifico, il proverbio è noto in particolare in Umbria, in Campania, in Sicilia, in Calabria e in Toscana.

Varianti

  • Umbria: Chi ha la moglie bella canta e chi ha pochi denari li conta sempre
  • Campania: Chi ha bei denari sempre conta, chi ha bella moglie sempre canta
  • Sicilia: Cù havi denari picca sempri cunta, cù havi mugghiera bedda sempri canta
  • Calabria: Cu 'ndavi sordi pochi sempre cunta, cu avi a mugghieri bella sempre canta
  • Toscana: Chi ha quattrini conta e chi ha bella moglie canta

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963