Un ragazzo fa una domanda durante una riunione di lavoro Fonte foto: 123RF
Proverbi

Prima di domandare, pensa alla risposta

Questo proverbio contiente un'indicazione molto utile su come dobbiamo comportarci nella vita, anche se il suo significato appare come controintuitivo

Facebook Twitter

La maggior parte dei proverbi che sono arrivati fino a noi contengono informazioni e consigli utili ad affrontare la vita al meglio. Per questo hanno superato i secoli, e a volte i millenni, e sono ancora validi in ogni tempo e luogo. “Prima di domandare, pensa alla risposta” è uno di questi, nonostante il suo significato sia controintuitivo. Se facciamo una domanda, infatti, non possiamo conoscere la risposta. In realtà sviluppare questa strategia può essere molto utile nel quotidiano.

Il significato di questo proverbio

“Prima di domandare, pensa alla risposta” ci dà un’istruzione sempre valida da utilizzare quando abbiamo un dubbio o abbiamo bisogno di un consiglio o un’indicazione da parte di qualcuno. Prima di formulare un quesito, infatti, dobbiamo prima pensare all’informazione che intendiamo ottenere. Lo sanno bene i giornalisti, che nelle loro interviste spesso riescono a pilotare le risposte e spingere i personaggi a parlare di argomenti ben precisi.

E lo sa bene chi a che fare, ad esempio, con l’intelligenza artificiale. Quando domandiamo agli assistenti virtuali “Che tempo fa oggi?” per sapere che temperatura fa fuori, la tecnologia, che segue schemi di ragionamento predefiniti ed è meno arguta della mente umana, probabilmente non ci darà l’informazione che speravamo di ottenere. Meglio dunque chiedere ai dispositivi smart direttamente quanti gradi ci sono in una determinata città.

Questo vale a maggior ragione con gli esseri umani, perché chi abbiamo davanti potrebbe mentirci o sviare il discorso. Se invece formuliamo la domanda perfetta, sarà impossibile non ricevere una risposta precisa dal nostro interlocutore.

L’altro significato del proverbio

“Prima di domandare, pensa alla risposta”, ci mette anche in guardia però dal fatto che dovremmo chiedere una determinata informazione solo se siamo in grado di accettarla, con tutte le sue conseguenze.

Se, ad esempio, chiediamo alla persona amata se ci abbia mai traditi o se abbiamo il sospetto che un amico stia percorrendo una cattiva strada e gli domandiamo cosa sta succedendo, dobbiamo anche essere capaci di affrontare la verità, nella consapevolezza che i rapporti potrebbero cambiare in maniera repentina e addirittura finire improvvisamente. O che comunque la risposta che riceviamo potrebbe farci soffrire e creare ferite difficilmente rimarginabili.

Altri proverbi dal significato simile

Si dice che “Qual proposta, tal risposta“, indicando che una domanda posta nel modo corretto permetterà di ricevere altrettanto corrette informazioni. Bisogna essere molto precisi nel chiedere, perché “Il verosimile, è nemico del vero“, e ciò che appare inizialmente reale a volte non lo è. Inoltre sappiamo bene che, come ci hanno insegnato a scuola, domandare è sempre lecito. E per questo “Chi domanda non fa errore“.

Significato

Prima di formulare una domanda, è meglio avere già in mente quale tipo di informazione stiamo cercando. Essere precisi, infatti, ci farà ottenere un risultato migliore. Allo stesso modo prima di levarci un dubbio, è meglio valutare se siamo in grado di sostenere il peso della verità.

Origine

Questo proverbio si è originato probabilmente nell'Antica Roma. In latino si usavano infatti frasi con significati simili, che spiegavano come la qualità della risposta è direttamente proporzionata a quella della domanda che viene fatta.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963