Tre cose cacciano l'uomo di casa: fumo, goccia e femmina arrabbiata Fonte foto: 123RF - fabiobalbi
Proverbi

Tre cose cacciano l'uomo di casa: fumo, goccia e femmina arrabbiata

Cosa significa il proverbio "Tre cose cacciano l'uomo di casa: fumo, goccia e femmina arrabbiata"? Scoprilo subito su Virgilio Sapere

Facebook Twitter

“Tre cose cacciano l’uomo di casa: fumo, goccia e femmina arrabbiata” è un proverbio dalle origini africane che spesso viene declinato in Italia a seconda della regione in cui si è. In Friuli il detto è: “Tre robis a’ cjacin la int di cjase: il fum, la triste muir e la cjase discuviarte”; nella regione Campania diventa “Tre cose fanno fuì l’omme da la casa: fummo, fieto e femmena marvasa” mentre in Emilia Romagna invece è “Tri «F» fan scapèr un òm fòra ed ca: fam, fòmm e fammna

La spiegazione del proverbio

Questo è uno dei detti più famosi e importanti riguardanti la casa. Sta a significare che l’uomo, dentro le mura di casa sua, è realmente nei guai se segue due vizi importanti: il fumo e il bere. Il terzo motivo per cui un uomo spesso perde la casa o la famiglia è da imputare ai litigi con la moglie o compagna con cui condivide la vita.

Altri proverbi simili

Esistono moltissimi modi di dire sulla casa e sull’uomo. “Bacco, tabacco e Venere riducono l’uomo in cenere” è uno di questi. Utilizzato spesso in modo scherzoso, riguarda i tre vizi principali di una vita sregolata: il bere, il fumo e il sesso. Sulla stessa scia, rimanendo anche in tema di uno e trino, è possibile menzionare anche “Anni, amori e bicchieri di vino non si contano mai”. Di provenienza spagnola, questo è un proverbio molto sottile per dire che non bisogna soffermarsi a riflettere sugli amori passati o sul trascorrere del tempo, ma è bene godersi il momento bevendo il vino. Se rimaniamo invece in tema di dolori e pene subite, allora è difficile dimenticare il famoso: “donne e motori, gioie e dolori”, due grandi passioni dell’uomo: le donne e le moto che possono regalare gioie ma anche procurare molti problemi e preoccupazioni. Quando invece parliamo della casa, possiamo pensare anche a un detto popolare che fa riferimento ai mestieri: “in casa del calzolaio non si hanno scarpe”, quando qualcuno si occupa di qualcosa per fini professionali in favore di altri, spesso non trova il tempo il modo o la voglia di curare la stessa attività per se stesso.

Significato

Il proverbio “Tre cose cacciano l’uomo di casa: fumo, goccia e femmina arrabbiata” è piuttosto comune e viene pronunciato in diverse parti d’Italia non solo nella versione italianizzata ma anche in alcune varianti dialettali. Il significato del proverbio “Tre cose cacciano l’uomo di casa: fumo, goccia e femmina arrabbiata” è strettamente legato al concetto di casa e racconta di come siano tre le problematiche che solitamente possono mettere in pericolo l’uomo tanto da essere cacciato di casa: fumo, alcol e la compagna di vita arrabbiata.

Origine

Il modo di dire “Tre cose cacciano l’uomo di casa: fumo, goccia e femmina arrabbiata” è piuttosto comune e vede una variante diversa da regione a regione. Non si pronuncia solo in Italia ma sembra in realtà che abbia origini africane; insomma, si tratta di un modo di dire acquisito che la Penisola ha fatto solo successivamente suo tanto da crearne varianti regionali. Dal Friuli Venezia Giulia all’Emilia Romagna fino alla Campania: le diverse località hanno varianti dialettali di questo modo di dire.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963