Il ferro è duro, ma il fuoco lo rende morbido Fonte foto: 123RF
Proverbi

Il ferro è duro, ma il fuoco lo rende morbido

"Il ferro è duro, ma il fuoco lo rende morbido" è un proverbio tramandato di generazione in generazione, che è presente nella nostra cultura da secoli

Facebook Twitter

Il ferro è duro, ma il fuoco lo rende morbido” è un proverbio dalle origini antiche, tramandato di generazione in generazione. Il modo di dire si riferisce chiaramente alle proprietà del ferro, forte, resistente, che non si piega facilmente, ma che grazie al fuoco può essere forgiato agevolmente.

La spiegazione del proverbio

Il ferro è sempre stato legato nell’immaginario comune alla forza, alla resistenza, spesso in riferimento a persone determinate, ferme, inflessibili e rigide. Di solito l’espressione “di ferro” viene utilizzata come rafforzativo per ribadire il concetto di forza, di tenacia, e qualche volta anche di ottusità.

Del resto la saggezza popolare raramente sbaglia ed è facile quindi intuire il significato del proverbio antico “Il ferro è duro, ma il fuoco lo rende morbido“: così, come il metallo più forte e resistente davanti al calore diventa più malleabile, così anche i cuori più duri di fronte all’amore o alle circostanze della vita possono sciogliere tutte le loro resistenze e addolcirsi.

Proverbi simili e collegati

Nella tradizione popolare il ferro è uno degli elementi più presenti: sono tantissimi i proverbi collegati al concetto di forza e durezza legato a questo metallo, molto usato nella tradizione popolare e contadina. Basti pensare al celebre modo di dire “Bisogna battere il ferro finché è caldo“, espressione che esorta a cogliere l’attimo, evitando così di lasciarsi scappare una buona occasione e cadere poi nel rammarico; oppure “La ruggine mangia il ferro“, proverbio che può indicare sia che l’ozio è la rovina dell’uomo sia che l’invidia consuma appunto gli invidiosi.

C’è un altro proverbio legato a doppia mandata con “Il ferro è duro, ma il fuoco lo rende morbido“. Si tratta della frase “L’acciaio si rompe e il ferro si piega“, proverbio della tradizione italiana che ci ricorda che più si è forti, più la sconfitta sarà dura da accettare. Mentre infatti il ferro è più malleabile e può essere forgiato dal calore, l’acciaio, che indica l’imbattibilità, si può spezzare: anche le persone più forti hanno un punto di rottura e una volta raggiunto cadranno sconfitti come tutti, anzi le ripercussioni saranno più difficili da affrontare.

Significato

"Il ferro è duro, ma il fuoco lo rende morbido" ha un significato abbastanza intuitivo: così, come il metallo più forte davanti al calore diventa più malleabile, così anche i cuori più duri di fronte all'amore riescono ad ammorbidirsi.

Origine

"Il ferro è duro, ma il fuoco lo rende morbido" è un proverbio di uso comune, che riprende la tradizione popolare. Sembra che nel tempo sia leggermente mutato ma il suo significato è stato tramandato fino a diventare uno dei modi di dire più comuni.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963