Quando Dio ci dà la farina, il diavolo ci toglie il sacco Fonte foto: 123RF
Proverbi

Quando Dio ci dà la farina, il diavolo ci toglie il sacco

Frutto di tradizioni orali secolari il proverbio "Quando Dio ci dà la farina, il diavolo ci toglie il sacco" è una piccola perla di saggezza popolare.

Facebook Twitter

I proverbi si sa, ci danno sempre la giusta visione della vita: frutto di tradizioni orali secolari e dell’esperienza dei nostri bisnonni, i modi di dire sono delle piccole perle di saggezza popolare. È il caso del detto “Quando Dio ci dà la farina, il diavolo ci toglie il sacco“, antico proverbio toscano che ci ricorda che non tutto va sempre come vorremmo.

La spiegazione del proverbio

L’antico proverbio “Quando Dio ci dà la farina, il diavolo ci toglie il sacco” serve a ricordarci che nella vita non sempre va tutto come ci aspettiamo, perché se qualcuno da lassù ci ha fornito esattamente ciò di cui avevamo bisogno, c’è sempre qualcun altro pronto a strapparcelo via.

È inutile quindi fare programmi o progetti troppo a lungo termine, perché purtroppo non tutto potrebbe andare esattamente come lo immaginiamo: meglio concentrarsi sul presente e vivere la vita godendo di quello che abbiamo. La vita del resto è imprevedibile: questo non vuol dire aspettarsi sempre il peggio, ma essere semplicemente realisti e considerare che qualcosa potrebbe andar male o non proprio come lo avevamo desiderato.

Proverbi simili e collegati

Nei modi di dire e nei proverbi antichi non è raro trovare riferimenti a Dio e al Diavolo, spesso usati metaforicamente come simboli per indicare la bontà e la cattiveria dell’essere umano e delle sue azioni. Il dualismo delle due figure serve a ricordare anche quanto sia facile, pur essendo brave persone, cadere nella tentazione.

È il caso del proverbio “Dio non fa mai chiesa, che il diavolo non ci pianti la sua cappella“, proverbio antico quanto la saggezza contadina che spiega che a ogni azione compiuta in buona fede potrebbe essere terreno fertile, se non si fa attenzione, per un’azione dai risvolti negativi.

Altro proverbio di origine toscana, che fa riferimento sempre alla figura di Satana, il tentatore per eccellenza è “Il diavolo è sottile e fila grosso”. Il modo di dire suggerisce che il diavolo può facilmente ingannarci, mentre nell’ombra riesce a tessere trame più pericolose di quanto immaginiamo: per questo è bene essere sempre prudenti quando pensiamo e agiamo.

Significato

L'antico proverbio "Quando Dio ci dà la farina, il diavolo ci toglie il sacco" ci ricorda che le cose non sempre vanno come vorremmo che andassero: possiamo senz'altro lottare contro quello che il destino ci riserva, ma alla fine dovremo fare i conti con quello che sarà. Possiamo illuderci che presto accadrà quello che desideravamo da tanto tempo, ma non possiamo sapere se l'altro permetterà che ciò si realizzi.

Origine

"Quando Dio ci dà la farina, il diavolo ci toglie il sacco" è un antico proverbio toscano che come quasi tutti i modi di dire italiani deve la sua origine alla tradizione contadina. Tanti dei proverbi che ancora oggi utilizziamo nella nostra quotidianità fanno riferimento al dualismo Dio/Diavolo, ricordandoci quanto, pur essendo brave persone, sia facile cadere in tentazione.

Varianti

  • Piemonte: Quand che Nosgnor a dà la farina, ël diav an gava ël sach.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963