Bimbi giocano alla scuola materna
Magazine

I migliori libri per inserimento alla scuola materna

Quali libri per inserimento alla scuola materna scegliere? Una buona storia può davvero aiutare a vivere meglio un momento speciale della vita dei piccoli.

Facebook Twitter

Il mostro dei colori va a scuola, di Anna Llenas, Gribaudo

Lo stesso simpatico mostro combina guai, protagonista de "I colori delle emozioni," è alle prese in questo volume con il primo giorno di scuola materna. Un momento importante , vissuto con una tensione che lo porta a prepararsi letteralmente al peggio. Il mostro è davvero spaventato da quello che lo aspetta, in particolare dal confronto con i nuovi compagni che sta per incontrare. Toccherà alla sua amica Nina rassicurarlo e accompagnarlo in questa nuova avventura tra giochi, esperimenti e nanne. Un’avventura che si rivelerà entusiasmante per Mostro e che finirà per stressare soltanto la povera Nina…

Il mostro dei colori va a scuola

Il mostro dei colori va a scuola

  • Editore: Gribaudo
  • Autore: Anna Llenas , Daniela Gamba
  • Collana:
  • Formato: Libro rilegato
  • Anno: 2019

Anna va alla scuola materna, di Kathleen Amant, Clavis

Ecco un albo semplice e molto colorato che racconta la giornata di Anna alla scuola materna. Nel classico schema dei libri per inserimento alla scuola materna, la bimba supera l’iniziale timore che ogni piccolo cova nei confronti di un nuovo ambiente grazie a tutte le esperienze che la scuola le permette di vivere. Assisteremo alla sua ora di pittura, al racconto della maestra Sara, ai momenti di gioco libero… Alla fine della giornata Anna sarà entusiasta e ogni paura dimenticata.

Il mostro dei colori va a scuola

Il mostro dei colori va a scuola

La mia scuola così, di Luigina Del Gobbo e Silvia Bonanni, Lapis

Attraverso simpatiche filastrocche, scopriamo insieme al bambino il vivace e colorato mondo che anima la scuola. Un mondo fatto di pareti dipinte di pianeti e incantevoli stelle, al cui centro troviamo sempre il verde del prato su cui correre e giocare. Un mondo i cui gesti di profonda gentilezza rappresentano momenti ordinari di giornate scandite da orologi senza lancette… Insomma, la scuola rappresentata come uno scrigno che custodisce, insieme al bambino che cresce in questo tempo magico, la sua irrinunciabile felicità.

La mia scuola così

La mia scuola così

  • Editore: Lapis
  • Autore: Luigina Del Gobbo , Silvia Bonanni
  • Collana: I lapislazzuli
  • Formato: Libro rilegato
  • Anno: 2020

Sono assolutamente troppo piccola per andare a scuola, Lauren Child, Ape Junior

I libri per inserimento alla scuola materna sono accomunati da un unico obiettivo: aiutare i piccoli a distaccarsi il più serenamente possibile dai propri giochi, dalla propria casa, dai propri genitori e affrontare il mondo che li aspetta con gioia. E questo volume – il terzo dedicato alla serie delle sorelle Charlie e Lola – non fa eccezione. Tra i capricci della piccola Lola e le paure di Søren Lorensen, l’amico immaginario di Charlie, si scorge l’abilità dell’autrice nel trattare con ironia, delicatezza e fantasia i problemi quotidiani dei bambini in questa fase della loro esistenza.

Sono assolutamente troppo piccola per andare a scuola

Sono assolutamente troppo piccola per andare a scuola

Piccolo Gufo va a scuola, di Debi Gliori e Alison Brown, Mondadori

A Piccolo Gufo non piacciono molto i "grandi giorni", e quello che sta per vivere decisamente lo è: si tratta infatti del primo giorno di scuola! Piccolo Gufo non ha alcuna intenzione di lasciare la mamma e il fratellino a casa, vorrebbe rimanere con loro tutto il tempo. Ma con un piccolo sforzo imparerà che ci sono tanti motivi per accogliere la novità con gioia. Piccolo Gufo costruirà un castello di sabbia, proverà a volare e farà tante nuove amicizie! E forse cambierà opinione anche sui "grandi giorni"…

Piccolo Gufo va a scuola

Piccolo Gufo va a scuola

Giacomino va alla scuola materna, di Vilma Costetti e Monica Rinaldini, Esserci Edizioni

Ecco un viaggio nelle piccole grandi angosce che possono smuovere l’animo di un bambino verso il primo giorno di scuola materna. Nella testa del piccolo protagonista, Giacomino, convivono sentimenti e pensieri contrastanti: ci sono curiosità e paura, attrazione e rifiuto. Il bimbo si chiede quale sia la ragione profonda per cui deve lasciare la propria casa e rischiare che la mamma si dimentichi di lui. Toccherà alla maestra, passo dopo passo, aiutarlo ad accogliere tutto quanto di bello e insostituibile vive dentro questa nuova esperienza.

Giacomino va alla scuola materna

Giacomino va alla scuola materna

Oggi non giochi, di Pilar Serrano e Canizales, NubeOcho

Tra i libri per l’inserimento alla scuola materna questa storia risulta particolarmente preziosa perché aiuta i piccoli e i loro genitori a introdurre – già in questa fase – un tema che negli anni può diventare sempre più centrale e importante: il bullismo. A scuola arriva una nuova compagna per Anna, si tratta di Emma. Emma è però una bimba prepotente, causa di angosce e tensioni prima proprio per Anna e dopo anche per tutti gli altri. La reazione di Anna e degli altri piccoli ristabilirà l’equilibrio mettendo in chiaro che la gentilezza vince sempre sulla prepotenza.

Oggi non giochi

Oggi non giochi

Vado a scuola, di Emanuela Nava e Desideria Guicciardini, Lapis

Il racconto del primo giorno di scuola in questo libro si fa solo per immagini, niente testo. Genitori e nonni accompagnano i bimbi e uno fra questi, notando la tristezza del nipotino, gli lascia una propria foto da conservare in tasca e guardare nei momenti di nostalgia. È il gesto che consente a tutti i piccoli di intraprendere una nuova, magica avventura.

Vado a scuola

Vado a scuola

Zeb e la scorta di baci, di Michel Gay, Babalibri

Questa piccola zebra è protagonista di uno tra i più apprezzati libri per inserimento alla scuola materna. Zeb è in partenza per il campo estivo ed è determinato a mostrarsi grande e indipendente. Anche se sa bene che i baci di mamma e papà gli mancheranno subito moltissimo. Ecco allora che i genitori trovano la soluzione: "Non ti preoccupare – gli dicono – sappiamo come fare". E così preparano un’inesauribile scorta di baci sottoforma di bigliettini ripiegati che Zeb, quando si sentirà un po’ triste, potrà recuperare dentro una scatola. La scorta di baci si rivela subito una bellissima idea che consolerà non solo il piccolo Zeb ma anche molti fra i suoi compagni di viaggio.

Zeb e la scorta di baci

Zeb e la scorta di baci

Evviva la scuola materna!, di Marianne Dubuc

Billo dovrà frequentare la scuola materna entro un anno, un tempo troppo lungo per un tipo tanto curioso come lui. Il piccolo protagonista di questa storia vuole sapere tutto, ma proprio tutto, di quello che succede a scuola e così segue gli animali del bosco all’interno delle loro classi: volpi, conigli, orsi… Billo osserverà – in ogni particolare – tutte le fasi di una giornata a scuola, immaginando così di vivere con gioia il momento in cui toccherà a lui entrare nella sua classe. Un volume adorabile, perfetto in questa delicata fase dei bambini.

Evviva la scuola materna!

Evviva la scuola materna!

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963