Due fidanzati che hanno contratto una malattia Fonte foto: 123RF
Proverbi

Amor che nasce di malattia, quando si guarisce passa via

Come altri proverbi della saggezza popolare, anche questo mette in guardia dalle relazioni vissute nel modo scorretto, e ha più chiavi interpretative

Facebook Twitter

Questo proverbio è uno dei tanti che parlano delle relazioni d’amore, e in particolare quelle che nascono in condizioni particolari e, per la saggezza popolare, non sono destinate a durare. Gli antichi ritenevano infatti che una storia senza solide fondamenta, iniziata durante un periodo particolare della vita di due amanti, non avesse vita lunga. Ci sono comunque due significati di questo detto, uno più immediato da comprendere, e uno su cui invece è necessario riflettere un po’ per arrivare a una piena comprensione.

Il significato letterale del proverbio

Il significato letterale di “Amor che nasce di malattia, quando si guarisce passa via“, riguarda la condizione di due persone che si uniscono in un momento di difficoltà. La diagnosi di una condizione clinica è usata come perfetto esempio di un momento difficile nella vita di ognuno di noi, che possiamo facilmente comprendere.

La guarigione che arriva in seguito mette spesso in discussione le scelte fatte durante la malattia, compresa quella di iniziare una relazione. Le dinamiche di coppia, infatti, cambieranno notevolmente con il sopraggiungere di una nuova condizione, e non è detto che l’amore nato in un periodo disperato possa sopravvivere anche nei periodi più felici.

Come sappiamo, e come forse molti hanno vissuto sulla propria pelle, iniziare una relazione in un periodo di sofferenza, in cui si è più fragili e si tende a vedere il mondo con occhi diversi, non è una buona idea. Nella maggior parte dei casi, infatti, si potrebbero innescare meccanismi tossici all’interno del rapporto, nato con i presupposti sbagliati, più per necessità che per la sincera voglia di iniziare un percorso con il proprio compagno o la propria compagna.

Il significato profondo del proverbio

Come molti proverbi, anche “Amor che nasce di malattia, quando si guarisce passa via” usa delle immagini molto forti e chiare per descrivere il comportamento umano e la sua complessità. Ovviamente gli antichi non si riferivano solo alla malattia, ma alla sofferenza e alla fragilità in generale.

Sapevano bene, infatti, che iniziare una relazione senza essere pronti, magari per sopperire a una mancanza o in un momento di smarrimento, avrebbe portato la coppia a scoppiare. La malattia è dunque un male generico, non necessariamente fisico, e non sempre diagnosticabile con semplicità.

Quando finisce una relazione, le due parti si chiedono di sovente cosa trovassero l’una nell’altra, e nella maggior parte delle volte la risposta rimane in sospeso. Difficile dire quali siano le meccaniche dell’amore, il grande mistero dell’esistenza umana. Più facile però capire che in alcuni momenti, quelli in cui siamo più fragili, possiamo scambiare la necessità di non stare soli e la paura di non avere delusioni per un innamoramento, magari chiudendo un occhio sulle caratteristiche di chi abbiamo di fronte.

Così, una volta passato il male, lo smarrimento, il senso di vuoto, apriamo gli occhi e ci rendiamo conto che abbiamo iniziato una relazione con i presupposti sbagliati. Quando arriva la guarigione, dunque, anche l’amore, o quello che ritenevamo tale, finisce. L’avvertimento che arriva dalla saggezza popolare è dunque quello di iniziare un rapporto di coppia solo quando siamo felici, o comunque non viviamo un periodo difficile delle nostre vite.

Altri proverbi simili

Ci sono tanti detti che parlano dell’amore e di come possa variare. “L’amore fa passare il tempo e il tempo fa passare l’amore“, dicevano gli antichi, spiegando proprio che davanti a un cambiamento, in questo caso dettato dalla crescita personale, le relazioni possono finire. E se gli amori non devono nascere nella malattia, attenzione anche a quelli nati in momenti spensierati e leggeri: “L’amore di Carnevale muore in Quaresima“.

Se ne vanno gli amori e restano i dolori” spiega invece che quando finisce un rapporto, poi, rimane il vuoto. Quello che potrebbe portare alla nascita di una nuova relazione destinata a fallire. Ma gli antichi conoscevano bene anche la forza dei sentimenti e il loro potere di superare gli ostacoli. E allora, con molta più positività, dicevano anche che “Ogni disuguaglianza amore agguaglia“.

Significato

"Amor che nasce di malattia, quando si guarisce passa via" si riferisce al fatto che le relazioni nate in momenti di sofferenza non sono destinate a durare anche nei momenti felici, quando si prende più consapevolezza di sé e delle basi del rapporto, che potrebbero rivelarsi meno solide del previsto.

Origine

Non è chiara l'origine di questo proverbio, che sembra avere però origini molto antiche, tanto quanto l'amore e la malattia stessi. Pur non essendo particolarmente noto, il detto è comunque diffuso in tutta Italia, con alcune piccole variazioni.

Varianti

  • Italia: Amore che nasce in malattia, quando si guarisce se ne passa via

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963