Molti squartano un gatto e giurano che era un leone Fonte foto: 123rf -nilsjacobi
Proverbi

Molti squartano un gatto e giurano che era un leone 

Sai cosa significa l'antico proverbio "molti squartano un gatto e giurano che era un leone"? Su Virgilio Sapere trovi tante curiosità sul modo di dire

Facebook Twitter

Il proverbio “molti squartano un gatto e giurano che era un leone” è un detto che trova le sue origini nella lingua popolare italiana.

La spiegazione del proverbio

“Molti squartano un gatto e giurano che era un leone” è in sostanza un’esagerazione. Quando qualcuno vuole ingigantire una situazione o farsi bello davanti a qualcun altro, di solito amplifica molto i propri racconti in modo da passare per il bello del momento. I gatti sono molto soggetti a detti e a proverbi popolani, sono soggetti famosi un po’ come le donne. Del resto i gatti sono sempre stati gli animali più amati e coccolati dagli uomini, tanto che fin dall’antichità erano venerati come degli Dei. Oltre ai proverbi, esistono anche favole che spesso si accompagnano a questo animale, un po’ come quella che ha come protagonisti le figure del gatto e del leone, una novella che si basa sul sentimento della gratitudine. Un leone non riusciva a dormire per via di un topo, così chiede al gatto di sorvegliarlo e di non svegliarlo durante il suo sonno. Il topo un giorno esce dalla tana e viene ucciso dal gatto, da quel momento il leone non si è più interessato del gatto. Così alla sua richiesta, il leone disse al micio “eri un guardiano, ora di te che me ne faccio? Sei inutile”. Una storia di sentimento e di gratitudine che fa riflettere molto anche per quanto riguarda il proverbio “Molti squartano un gatto e giurano che era un leone”.

Altri proverbi simili

Il proverbio “molti squartano un gatto e giurano che era un leone” richiama detti anche da altri detti con altri animali. Per esempio in ambito di oche esiste un proverbio che dice “due donne e un’oca fanno un mercato”. Un detto simpatico, popolare italiano, sul chiacchiericcio loquace che generano le donne quando sono insieme. Con i cani invece esiste il proverbio “due cani che un solo osso hanno, difficilmente in pace stanno”, un detto dal significato duplice: da un lato racconta di due uomini che si contendono una donna, non avranno mai pace finché uno non prevaricherà; dall’altra il possesso di un oggetto non permetterà mai di condividerlo e quindi ci sarà sempre lotta tra le due persone.

Girando per l’Europa, abbiamo diversi proverbi che riguardano i gatti. In Scozia per esempio ne esiste uno che dice “il gatto timido fa il topo coraggioso”, mentre in Russia ci si concentra sul cibo e si dice “se neghi al gatto il latte, dovrai dare la panna al topo”. In Sicilia invece si dice “lu attu ‘un c’è li surci abballanu!”, il dialetto cambia di regione in regione, ma in italiano popolare diremmo “quando il gatto non c’è, i topi ballano”.

Significato

Molto probabilmente ti è capitato di sentire pronunciare il proverbio molti squartano un gatto e giurano che era un leone. Il significato non è da prendere letteralmente ma metaforicamente; il tema è quello di evidenziare come alcune persone esagerino nel cantare le proprie gesta.

Origine

Il proverbio molti squartano un gatto e giurano che era un leone fa parte di quelli di origine popolare e tratta il tema degli animali. In questo caso i soggetti sono il gatto e il leone, entrambi felini ma chiaramente di natura molto differente.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963