Si balla bene sulle sale degli altri proverbio significato origine Fonte foto: 123RF - konstantin32
Proverbi

Si balla bene sulle sale degli altri

"Si balla bene sulle sale degli altri" è un proverbio con un significato molto importante e che vuole mettere in guardia da determinate persone

Facebook Twitter

È più semplice fare una cosa quando si possono sfruttare le capacità di un’altra persona: un concetto che viene espresso in maniera molto chiara dal proverbio “Si balla bene sulle sale degli altri”. Il modo di dire pare derivare dalla tradizione toscana e pone l’accento su come ci siano persone che, per fare bene utilizzano, le competenze di altri.

La spiegazione del proverbio

Il proverbio “Si balla bene sulle sale degli altri” ha una spiegazione letterale abbastanza chiara, da cui si può desumere il suo significato più profondo. Infatti spiega che nelle stanze di altre persone si può danzare bene. Quindi ne deriva che il detto vuole sottolineare come ci siano individui che utilizzano competenze e risorse degli altri per fare bene. E si può anche aggiungere che questo atteggiamento sia molto più facile, rispetto a un impegno che li vede mettersi alla prova in prima persona.

Questo proverbio invita quindi a rendersi conto che a volte si vedono i successi che ottengono gli altri, ma non ci si rende conto che potrebbero non essere del tutto merito loro. Infatti capita che siano stati ottenuti non per capacità ma per opportunità, in quanto derivano dalla buona disposizione e dalla gentilezza di altri individui ancora.

Altri proverbi con significati simili

Vi sono diversi proverbi che utilizzano il ballo come metafora di qualcos’altro, sia con il significato simile a “Si balla bene sulle sale degli altri”, che con altri intenti.

Uno di questi è “Quando il gatto non c’è i topi ballano”, detto che ha numerosissime varianti e che ci ricorda che quando non si viene controllati è normale, ma anche tratto istintivo nelle persone, iniziare a comportarsi come si vuole senza timori o freni.

Un proverbio che invece ci ricorda un comportamento brutto, ma comune a una specifica tipologia di persone è “Il cuor cattivo rende ingratitudine per beneficio”. Il detto presenta alcune similitudini con “Si balla bene sulle sale degli altri” in quanto anche in questo caso si parla di un comportamento opportunistico. Infatti vuole porre l’accento sulle persone con il cuore cattivo, ovvero le persone indifferenti, che reagiscono ai gesti positivi, e da cui possono trarre beneficio, senza neppure ringraziare.

Un altro modo di dire che ha un significato simile, infine, è “Uno fa i miracoli, e un altro ne raccoglie i moccoli”: questo spiega un altro comportamento che sottrae i meriti. Capita, infatti, che chi li ha davvero non se li veda riconosciuti, perché gli sono stati tolti da chi viene dopo di lui o che è più scaltro.

Significato

Il proverbio “Si balla bene sulle sale degli altri” ha, dunque, un significato accusatorio ma al tempo stesso anche di monito. Infatti vuole mettere in guardia da una tipologia specifica di persone: quelle che utilizzano competenze e capacità altrui per realizzare le cose. Infatti il modo di dire sottolinea come sia facile riuscire in qualcosa quando si sfruttano le qualità che appartengono ad altri.

Origine

L’origine del proverbio “Si balla bene sulle sale degli altri” è abbastanza antica e pare abbia le sue radici nella cultura toscana. Questa regione ha dato vita a numerosi modi di dire che vengono utilizzati nella lingua comune.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963