Due fidanzati che si amano Fonte foto: 123RF
Proverbi

La donna ama col cuore, l’uomo con la testa

Questo proverbio potrebbe essere etichettato come sessista, ma ha invece un fondo di verità che ha le sue origini nel tipo di educazione che riceviamo

Facebook Twitter

La donna ama col cuore, l’uomo con la testa” è uno dei tanti proverbi che sottolineano grandi differenze tra i sessi. Addirittura maschi e femmine, secondo questo detto, avrebbero una diversa concezione del sentimento più nobile che gli esseri umani possano provare, e che dovrebbe essere universale e condiviso. Non dovrebbe essere possibile stare assieme provando un diverso tipo di amore, eppure questo detto della saggezza popolare potrebbe avere un fondo di verità, che però non riguarda necessariamente il divario biologico tra uomini e donne, quanto piuttosto il modo in cui veniamo educati e le aspettative che la società ha nei nostri confronti già dal momento in cui nasciamo.

Il significato di questo proverbio

Dunque cosa c’è di vero nel detto secondo il quale “La donna ama col cuore, l’uomo con la testa”? Per capirlo meglio dobbiamo analizzare il ruolo che maschi e femmine hanno nella nostra società, retaggio di epoche remote in cui la divisione dei compiti era necessaria addirittura per la sopravvivenza.

Le differenze tra i due sessi sono nate infatti nella Preistoria, quando agli uomini era affidato l’incarico di cacciare e alle donne quello di raccogliere frutta. Numerosi studi mostrano, ad esempio, che per questo gli uomini hanno sviluppato un migliore senso dell’orientamento, mentre le donne riescono a distinguere meglio i colori. Abilità che sul campo potevano fare la differenza tra una buona battuta di caccia e il perdersi in mezzo ai boschi e morire di stenti o tra un ottimo raccolto e un’intossicazione alimentare a causa di bacche velenose.

Con il tempo e la sedentarietà i ruoli sono cambiati e le società si sono evolute, ma costumi e usanze hanno fatto in modo che anche la psicologia maschile e quella femminile prendessero strade diverse e, a volte, parallele. Nella nostra cultura le differenze di genere sono ancora ben marcate anche a causa di stereotipi che vengono perpretati con l’educazione. Alle bambine, ad esempio, vengono regalate bambole di cui prendersi cura in vista del ruolo di madre, ai bambini si insegna invece a essere competitivi e razionali.

Alle donne, dunque, viene chiesto già da piccole di dimostrarsi materne e comprensive, sviluppando l’empatia. L’uomo invece viene educato a non piangere, a non mostrare mai le proprie emozioni e tenersi tutto dentro. Fortunatamente questo tipo di cultura sta cambiando e ci stiamo evolvendo verso modelli educativi che tendono all’uguaglianza e alla parità di diritti e doveri. Ma l’eredità di questo tipo di mentalità pesa ancora su tutti noi, ed esce fuori in particolare nelle relazioni, quando uomini e donne sembrano arrivare da pianeti diversi, da Marte e da Venere, come recita un altro famoso detto.

Altri proverbi con significati simili

Le donne sono percepite come imprevedibili dagli uomini e per questo dice che “Carte e donne fanno quello che vogliono“. La saggezza popolare ci insegna però che “Chi dice donna dice guai, chi dice uomo peggio che mai“. E sempre dalla tradizione arriva un prezioso consiglio sulla vita di coppia e su come superare le divergenze: “Nel marito prudenza, nella moglie pazienza“.

Significato

Il proverbio "La donna ama col cuore, l’uomo con la testa" sottolinea le grandi differenze che maschi e femmine mostrano all'interno della coppia. Non è raro infatti che gli uomini siano più restii a mostrare i propri sentimenti a causa del tipo di educazione ricevuta e le donne siano invece più propense al dialogo e a esternare le proprie emozioni in modi che il partner non comprende ed etichetta come irrazionali.

Origine

Le differenze di comportamento tra esemplari di diverso sesso sono osservate anche in molte specie animali, ma nell'essere umano è soprattutto la cultura a determinarle. Già in epoche remote l'uomo era associato con la razionalità e la donna con l'istinto e il sentimento. Una prova ne è anche la Bibbia, dove già nella storia di Adamo ed Eva si evince un grande divario tra i generi. L'origine di questo proverbio non è nota, ma risale probabilmente a epoche remote.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963