Video

Perché a tennis si dice ace?

L'ace è un termine utilizzato nel tennis: perché è importante e come funziona il servizio.

Facebook Twitter

Quando si parla di tennis spesso si sente pronunciare la parola “ace". Questo termine sta a indicare un servizio che tocca terra senza avuto nessun contatto con la rete, la racchetta o il corpo dell’avversario.

Cos’è l’ace

Secondo le regole del tennis, l’ace è un colpo vincente che viene effettuato con il servizio. Se la palla tocca il nastro (net) e ricade nell’aria valida di servizio, va ripetuto il servizio (let). L’ace sporco (o servizio vincente) è un colpo di servizio che, dopo essere stato toccato dall’avversario, porta al punto direttamente. Il return ace invece si realizza nel caso in cui il ricevente realizza un pugno rispondendo al servizio.

L’ace è un colpo molto amato da alcuni tennisti perché la sua forza sta nella capacità di portare alla conquista del punto indipendentemente dall’avversario. Non a caso avere un buon servizio è una qualità essenziale per fare carriera nello sport del tennis. Fra gli aspetti più interessanti dell’ace c’è che la forza impressa a colpo non dipende principalmente dalla massa muscolare. Un aspetto importante, invece, è l’altezza in cui sono colpite le palline e qual è la velocità di rotazione della racchetta.

Ace, i record nel tennis

Fra i migliori battitori nel tennis maschile troviamo Ivo Karlovic, tennista croato che ha realizzato 13.552 ace in ben 683 partite. Lo sportivo ha ottenuto anche il record della battuta più veloce di sempre: nel 2011 il suo ace in Coppa Davis contro la Germania a Zagabria, misurava 251 km/h. Al secondo posto si trova John Isner, statunitense che ha ottenuto 11.969 ace in 661 partite. Inoltre per questo colpo vanta un altro importante record: si tratta infatti del tennista che ha servito più ace nel corso di una sola partita. Ossia 112 ace nella vittoria contro Nicolas Mahut nel corso di quello che, nel 2010 a Wimbledon, è divenuto il match più lungo della storia del tennis. Infine troviamo Roger Federer che ha servito 11.299 ace in 1449 partite. Entrano nella classifica anche Djokovic e Nadal. Il primo è al 25esimo posto grazie a 5.592 ace in 1038 partite, il secondo si trova nella 67esima posizione con 3.449 ace in 1144 uscite. Per quanto riguarda le donne, la più dotata in materia di ace è Karolina Pliskova, mentre è uno dei colpi più amati e usati da Serena Williams. La tennista ha infatti due record: ha realizzato il maggior numero di ace nel corso di un torneo femminile (ben 102 a Wimbledon nel corso 2012) e il maggio numero di ace in una sola partita (24 a Wimbledon nel 2012).

Glossario del tennis

Ace – punto realizzato con il servizio che tocca terra nell’area senza avere nessun contatto con la rete o essere toccato dalla racchetta e dal corpo dell’avversario

Ace sporco – servizio vincente

Backspin – colpo dato alla palla imprimendogli una rotazione dal basso verso l’alto

Bimane – presa della racchetta con due mani

Coaching – punizione che viene assegnata dal giudice di sedia al coach che con gesti e schiamazzi aiuta il giocatore

Demi volée – colpo realizzato subito dopo che la palla rimbalza ed è vicina a terra

Diritto – è il colpo di base nel tennis

Doppio fallo – si verifica quando un giocatore sbaglia il servizio due volte di seguito e l’avversario si aggiudica un punto

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963