Verifica se è corretto:

Più modi di dire: Rispondere

dare risposta (v.intr.), replicare (v.intr.), ribattere (v.intr.), controbattere (v.intr.), reagire (v.intr.), contestare (v.intr.), obiettare (v.intr.), confutare (v.intr.), esaudire (v.intr.), soddisfare (v.intr.), appagare (v.intr.), essere adatto (v.intr.)...

Leggi tutto >>

La parola di oggi è: ineluttabile


Aggettivo
ineluttabile m e f sing (plurale: ineluttabili)
contro cui non ci si può opporre, contro cui non si può lottare
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce INELUTTABILE del Wikizionario

La citazione del giorno

«Ho visto spesso un attore ridere fuori dal palcoscenico, ma non ricordo di averne mai visto piangere uno.»

Denis Diderot

Il Santo di oggi

a cura di Edizioni Paoline

B. Pietro Poveda Castroverde, sacerdote

Iniziatore dell'Istituzione teresiana

Nasce il 3 dicembre 1874 a Linares, in Spagna. Nel 1897, a Guadix, viene ordinato sacerdote. Muore durante i primi giorni della guerra civile spagnola, il 28 luglio 1936. La sua autodefinizione davanti a quelli che gli toglievano la vita è: 'Sono sacerdote di Cristo'. E' a Guadix che nasce la sua vocazione per la promozione degli emarginati. Nel quartiere delle 'caverne' di quella città si immedesima nei problemi dei suoi concittadini, condivide il loro modo di vivere e realizza un ingente lavoro sociale mediante la creazione di scuole che sopravvivono tuttora. Nel 1911 inizia a Oviedo un movimento con lo scopo di creare accademie e centri pedagogici per la formazione cristiana. Proprio le accademie e i centri pedagogici sono il germe iniziale dell'Istituzione teresiana. L'idea di P. Poveda è di creare un movimento di laici, quali presenze responsabili negli ambienti educativi e culturali, la cui caratteristica possa essere un profondo spirito di tolleranza e di comprensione verso gli uomini e i problemi del proprio tempo. Il suo punto di riferimento è la vita dei primi cristiani e lo spirito di fortezza di Teresa di Gesù. Nell'ottobre del 1993 Giovanni Paolo II lo proclama beato.

Altri santi: Ss. Nazario e Celso, S. Vittore, S. Innocenzo, S. Nazario

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti