Il Santo del giorno 12 Febbraio

a cura di Edizioni Paoline

S. Eulalia, vergine e martire

Il suo culto è molto diffuso in Spagna e in Francia

Giovanissima martire spagnola, vissuta probabilmente intorno al II secolo, che nei mosaici di S. Apollinare Nuovo di Ravenna viene raffigurata tra altre due martiri adolescenti, Agnese e Cecilia. Subisce il martirio sotto Diocleziano verso il 305. Secondo la descrizione del poeta Prudenzio, Eulalia di Barcellona è una giovane donna, forte e loquace, che sommerge il prefetto Daziano di rimproveri per la persecuzione che ha avviato. Si viene così a conoscere la sua appartenenza alla fede cristiana. Il magistrato si muove a compassione e per risparmiare la ragazza dalla condanna a morte fa un inutile tentativo di convincerla alla idolatria. Poi cerca di piegarne la insospettata fermezza con la tortura. La vita terrena di Eulalia si consuma sul rogo, come vittima sacrificale. Il suo culto è molto diffuso in Spagna e in Francia.

Altri santi: S. Damiano, S. Reginaldo di Orleans

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Fresco

piacevolmente freddo (agg.), leggermente freddo (agg.), appena fatto (agg.), fatto da poco (agg.), appena colto (agg.), colto da poco (agg.), giovane (agg.), vigoroso (agg.), sano (agg.), fiorente (agg.), rigoglioso (agg.), florido (agg.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«La poesia è una malattia del cervello.»

Alfred de Vigny