Il Santo del giorno 19 Dicembre

a cura di Edizioni Paoline

S. Urbano V, papa

Papa, tenta di ristabilire a Roma la sede pontificia

Urbano, il cui nome secolare è Guglielmo Grimoard, nasce a Grisac, in Francia, nel 1310 circa. E' abate del monastero benedettino di Saint-Victor, a Marsiglia ed ha cinquantadue anni quando, nel 1362, viene scelto dal conclave a succedere a Innocenzo VI sul soglio pontificio. Tenta di riportare la sede papale a Roma, ma nel 1370 torna ad Avignone, dove muore il 19 dicembre dello stesso anno. Assai rigoroso nei confronti di se stesso, Urbano V vuole che anche il suo clero goda di una reputazione irreprensibile. Combatte tenacemente la simonia e il nepotismo e, dopo l'elezione a papa, comunica la sua decisione di lasciare Avignone e tornare a Roma. Nel frattempo a Roma il cardinale Albornoz aveva ripristinato calma e disciplina, e l'imperatore Carlo IV e Brigida di Svezia avevano ripetutamente implorato il papa di fare ritorno a Roma. Il 30 aprile 1367 compie il grande passo: contro la resistenza del re di Francia e dei cardinali francesi, Urbano V lascia Avignone. Dopo alcuni mesi di permanenza nel palazzo dei papi a Viterbo, entra a Roma il 16 ottobre 1367, tra il giubilo della popolazione. Ma la pace non dura a lungo: presto a Roma scoppiano nuovi disordini e Urbano non riesce a mantenere l'ordine. Nel 1370 se ne ritorna ad Avignone, dove morirà.

Altri santi: Sant'Anastasio I, S. Dario, S. Berardo, S. Secondo, S. Promo, S. Fausta

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Scuro

buio (agg.), privo di luce (agg.), oscuro (agg.), ombroso (agg.), appannato (agg.), opaco (agg.), offuscato (agg.), torbido (agg.), caliginoso (agg.), affumicato (agg.), spento (agg.), tenebroso (agg.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Chi sporca l'acqua limpida con il fango non troverà mai da bere.»

Eschilo