Sinonimi e Contrari

Più modi di dire: Illuminare

rischiarare (v.tr.), diffondere luce (v.tr.), fare brillare (v.tr.), rallegrare (v.tr.), ravvivare (v.tr.), vivacizzare (v.tr.), rendere radioso (v.tr.), allietare (v.tr.), insegnare (v.tr.), istruire (v.tr.), informare (v.tr.), mettere al corrente (v.tr.)...

Leggi tutto >>

La parola di oggi è: ninnolo

Sostantivo
ninnolo m s
piccolo oggetto ornamentale; gingillo. balocco.
voce di origine infantile.

...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce NINNOLO del Wikizionario

La citazione del giorno

«Il sonno occupa un terzo della nostra vita. È la consolazione delle pene delle nostre giornate o la pena dei loro piaceri; ma non ho mai sperimentato che il sonno fosse un riposo.»

Gérard de Nerval

Il Santo di oggi

a cura di Edizioni Paoline

Ss. Anacleto e Marcellino, papi

Papi

Anacleto o Cleto come compare nella preghiera eucaristica del canone della Messa, è il successore di San Lino nella sede apostolica. Marcellino papa governa la chiesa per circa otto anni e muore alla fine del 304, nell'anno di maggiore recrudescenza della persecuzione anticristiana. Nato probabilmente ad Atene, è coadiutore con S. Pietro nel governo della Chiesa di Roma. A lui si attribuisce la 'memoria', ossia il sepolcro innalzato sulla tomba del principe degli apostoli, ma scarse sono le notizie precise. Anche di papa Marcellino conosciamo poco. Pare che la sua memoria sia stata infangata dai donatisti, i quali divulgarono la notizia che Marcellino e i suoi tre immediati successori, Marcello, Milziade e Silvestro, durante la persecuzione di Diocleziano avrebbero ceduto alla intimazione di consegnare i testi sacri. Insinuazione ritenuta da S. Agostino falsa. Marcellino muore decapitato insieme ad altri cristiani.

Altri santi: S. Pellegrino Laziosi, B. Alda di Siena, S. Marcellino

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti