Il Santo del giorno 08 Settembre

a cura di Edizioni Paoline

B. Federico Antonio Ozanam, laico

Si occupa di storia della chiesa e delle religioni

Nasce il 23 aprile 1813 a Milano. Compie gli studi a Lione e a Parigi e nel 1841 si sposa con Maria Giuseppina Amelia Soulacroix. Con un gruppo di amici comincia a discutere argomenti attinenti la storia della Chiesa. Nascono le 'conferenze di storia'. Ma queste discussioni non bastano. Ci sono problemi di fede di più vasto respiro. Presenta una petizione per l'istituzione di una cattedra d'illustrazione della fede. Nascono le conferenze di Notre Dame, che hanno un enorme successo. Durante le conferenze di storia alcuni sansimoniani obiettano: 'Voi che vi vantate di essere cattolici, che cosa fate? Dove sono le opere che dimostrano la vostra fede e che possono farla rispettare ed amare?' Come risposta nascono le Conferenze di San Vincenzo, un gruppo di persone che vogliono vivere la carità in favore dei più poveri, realizzando nel loro tempo quanto S. Vincenzo aveva fatto due secoli prima. Federico concepisce un progetto ambizioso, una specie di storia o enciclopedia delle religioni, per dimostrare attraverso i secoli del Medioevo che la religione cattolica era stata fermento di progresso e di civiltà. Muore a Marsiglia l'8 settembre 1853 e viene proclamato beato da Giovanni Paolo II nel 1997.

Altri santi: Natività di Maria Vergine, S. Sergio I, S. Tommaso da Villanova

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Vita

esistenza (s.f.), modo di vivere (s.f.), comportamento (s.f.), atteggiamento (s.f.), durata (s.f.), corso (s.f.), eternità (s.f.), realtà (s.f.), mondo (s.f.), vitalità (s.f.), salute (s.f.), vigore (s.f.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Nel diciannovesimo secolo l'età media degli ecclesiastici era di ottantun anni, dei politici settantasette, e degli atei e scettici sessantaquattro anni.»

David Ogg