Il Santo del giorno 26 Agosto

a cura di Edizioni Paoline

S. Zefirino, papa

Papa, difensore della ortodossia

E' vescovo di Roma agli inizi del III secolo. Il 'Liber Pontificalis' ci segnala che papa Zefirino muore probabilmente il 25 agosto e viene sepolto nel cimitero sulla Via Appia. Le testimonianze antiche sull'attività di papa Zefirino si collocano nel contesto di quelle sulle controversie dottrinali che allora agitano la comunità di Roma: l'evoluzione delle vicende istituzionali e teologiche pongono ormai il vescovo romano al centro del conflitto tra correnti di pensiero divergenti sul tema della divinità di Cristo, tra le soluzioni diverse predicate da adozionisti, modalisti e seguaci della teologia del 'Logos'. Nel clima generale di dibattito il confronto di dottrine assume pertanto il carattere di scontro tra il papa e un eretico, mentre il vertice ecclesiastico viene investito della paternità delle opzioni della chiesa romana, e si configura come conflitto tra comunità rivali nella persona dei rispettivi capi. Un tempo non facile quello di papa Zefirino, che lo vede comunque impegnato a difendere la dottrina e la Parola di Dio.

Altri santi: S. Alessandro, S. Bonifacio, S. Liberato, S. Giovanna, S. Oronzo

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Giusto

imparziale (agg.), equo (agg.), equanime (agg.), legittimo (agg.), onesto (agg.), retto (agg.), probo (agg.), vero (agg.), reale (agg.), oggettivo (agg.), sincero (agg.), preciso (agg.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«L'uomo, ammetto, è una creatura malvagia.»

Molière