Il Santo del giorno 16 Giugno

a cura di Edizioni Paoline

S. Bennone di Meissen, vescovo

Patrono di Monaco

Nasce nel 1010 in Sassonia o in Turingia da nobile famiglia sassone. Ordinato sacerdote nel 1040, svolge prima l'incarico di abate a Hildesheim e poi di canonico a Goslar. E' nominato nel 1066 vescovo di Meissen (presso Dresda). Per tre anni è fatto prigioniero dall'imperatore Enrico IV e poi da lui destituito nel 1085. Quando rientra nella sua diocesi si dedica all'evangelizzazione degli slavi pagani. Secondo la leggenda, al momento della sua destituzione getta le chiavi del duomo nel fiume Elba. Tre anni dopo, quando può tornare nella sua diocesi, le chiavi vengono ritrovate nel ventre di un pesce appena pescato. Muore il 16 giugno 1106 a 96 anni. E' canonizzato da papa Adriano VI nel 1523. S. Bennone è patrono di Monaco, dell'Altbayern e della diocesi di Dresda-Meissen.

Altri santi: S. Quirico, S. Giulietta, S. M. Teresa Scherer, S. Ferruccio

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Libertà

emancipazione (s.f. inv.), franchigia (s.f. inv.), indipendenza (s.f. inv.), autonomia (s.f. inv.), autogestione (s.f. inv.), autogoverno (s.f. inv.), sovranità (s.f. inv.), autodeterminazione (s.f. inv.), potere decisionale (s.f. inv.), autorità (s.f. inv.), potere (s.f. inv.), privilegio (s.f. inv.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Com'è soave l'amore quand'è sincero da entrambe le parti, è un airone bianco sulla neve, l'occhio non lo separa.»

Anonimo