Il Santo del giorno 28 Dicembre

a cura di Edizioni Paoline

S. Gaspare del Bufalo, sacerdote

Fonda la Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue

Nasce a Roma il 6 gennaio 1786 da una famiglia nobile ma decaduta. Compie i suoi studi presso il Collegio Romano dei Gesuiti. Nel 1808 viene ordinato sacerdote. Nel 1815 fonda la Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue. Tra molte difficoltà si dedica con zelo alle missioni al popolo; lotta contro la massoneria, contro il brigantaggio. E' zelante sacerdote che si impegna con passione nella predicazione e nell'assistenza ai poveri nella Roma di inizio secolo. Si dedica soprattutto alle missioni popolari. Questo modo di evangelizzare diviene estremamente diffuso in tutto il corso dell'800, soprattutto in ambiente rurale, accompagnato da una predicazione centrata soprattutto sulla devozione al Preziosissimo Sangue di Gesù e al Sacro Cuore. Iniziata la fondazione, Gaspare incontra molti ostacoli alla sua approvazione, primo fra tutti la diffidenza. Ma non si perde d'animo; continua a proporre il bene. 'Angelo di pace' è il nome con cui spesso viene chiamato soprattutto per essere riuscito a pacificare, con le armi della predicazione, della misericordia e dell'amicizia, numerose bande di briganti che invadevano lo Stato Pontificio fino alle porte di Napoli. Dopo anni di intensa attività e di grande amore a Dio e ai fratelli, muore il 28 dicembre 1837 nel cuore di Roma, nei pressi del Teatro Marcello, e viene sepolto nella chiesa di S. Maria in Trivio, sempre a Roma.

Altri santi: Ss. Innocenti martiri, B. Caterina Volpicelli

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Lento

calmo (agg.), pigro (agg.), fiacco (agg.), svogliato (agg.), indolente (agg.), rilassato (agg.), comodo (agg.), apatico (agg.), flemmatico (agg.), tonto (agg.), ottuso (agg.), tardo (agg.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«La musica è la migliore consolazione già per il fatto che non crea nuove parole.»

Elias Canetti