Il Santo del giorno 18 Giugno

a cura di Edizioni Paoline

S. Gregorio Barbarigo, vescovo

Cardinale di Padova

Nato a Venezia il 16 settembre 1625 da nobile famiglia originaria dell'Istria, consegue la laurea nel 1655 a Padova. Nello stesso anno è ordinato sacerdote e, su invito di Alessandro VI, si stabilisce a Roma. Il 29 luglio 1657 è nominato vescovo e l'anno successivo si reca nella sede di Bergamo. Nel 1660 diviene cardinale ed è destinato a Padova. Durante la sua permanenza a Roma è colpito dall'epidemia della peste, ma accetta l'incarico di organizzatore della sanità pubblica. A Bergamo, la sua attenzione di vescovo va soprattutto alle scuole della dottrina cristiana e alla formazione dei sacerdoti. Dedica molto tempo alle visite pastorali nelle parrocchie e all'insegnamento del catechismo ai bambini. Muore il 18 giugno del 1697. Nel 1960 papa Giovanni XXIII lo dichiara santo.

Altri santi: S. Calogero - S. Simplicio - S. Alena - S. Erasmo

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Felicità

contentezza (s.f. inv.), soddisfazione (s.f. inv.), gratificazione (s.f. inv.), piacere (s.f. inv.), godimento (s.f. inv.), appagamento (s.f. inv.), compiacimento (s.f. inv.), allegria (s.f. inv.), gioia (s.f. inv.), spensieratezza (s.f. inv.), gaiezza (s.f. inv.), festosità (s.f. inv.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«La verità che rende gli uomini liberi risulta essere nella maggior parte dei casi la verità che gli uomini non vogliono ascoltare.»

Herbert Agar