Il Santo del giorno 31 Agosto

a cura di Edizioni Paoline

S. Paolino di Treviri, vescovo e martire

Vescovo di Treviri

Originario di una nobile famiglia aquitana (Francia), nasce verosimilmente intorno al 300 e nel 346 succede a Massimino nella sede episcopale di Treviri, dal quale è stato ordinato in precedenza sacerdote. Muore in esilio il 31 agosto 358. Quando l'imperatore Costanzo chiede al concilio di Arles di condannare Atanasio, patriarca di Alessandria, Paolino è l'unico vescovo ad opporsi. Costanzo allora lo esilia in Frigia, approssimativamente l'odierna Turchia occidentale, dove Paolino, dopo cinque anni carichi di stenti, di privazioni e di umiliazioni, muore. Si dice che il vescovo Felice, uno dei successori di Paolino, abbia fatto traslare a Treviri le spoglie del predecessore, contenute in una bara di legno di cedro, verso la fine del IV secolo, perchè fossero seppellite nella chiesa originaria.

Altri santi: S. Raimondo Nonnato, S. Aristide, S. Domenico, S. Abbondio

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Maestro

insegnante (s.m.), insegnante elementare (s.m.), docente (s.m.), istitutore (s.m.), precettore (s.m.), pedagogo (s.m.), istruttore (s.m.), artista (s.m.), esperto (s.m.), insegnante di musica (s.m.), musicista (s.m.), compositore (s.m.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Voglio che nel mio regno non ci sia alcun contadino così povero da non poter avere un pollo in pentola ogni domenica. (attribuito a)»

Enrico VI di Francia