Il Santo del giorno 17 Marzo

a cura di Edizioni Paoline

S. Patrizio, vescovo

Protettore dei minatori

Nasce nell'Inghilterra occidentale nel 385 e, ancora ragazzo, è rapito da pirati irlandesi che lo rendono schiavo. Fuggito, torna in patria e, dopo qualche tempo, si fa monaco. Nel 432 torna in Irlanda ed è nominato vescovo d'Irlanda da papa Celestino I. Conclude in pace la sua vita intorno al 461 a Down, in Irlanda, che si chiamerà Downpatrick. Patrizio ha svolto un'efficacissima opera di evangelizzazione, istituendo numerose sedi vescovili nel Paese. E' riuscito a spiegare ai pagani il mistero della Trinità utilizzando l'esempio di un trifoglio. Il trifoglio è divenuto così anche l'emblema nazionale dell'Irlanda. Ha chiamato a sè vescovi e sacerdoti anche da altri Paesi. La capacità geniale di Patrizio di identificarsi con l'anima irlandese e capirla fino in fondo è all'origine di una predicazione efficacie e profonda, che si è affermata senza spargimento di sangue. Protettore dei minatori, è invocato contro la rabbia, e soprattutto per la liberazione delle anime dal purgatorio.

Altri santi: S. Gertrude di Nivelles, S. Giuseppe d'Arimatea

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Vivere

esistere (v.intr.), essere in vita (v.intr.), avere vita (v.intr.), stare (v.intr.), abitare (v.intr.), risiedere (v.intr.), soggiornare (v.intr.), svilupparsi (v.intr.), allignare (v.intr.), sostenersi (v.intr.), sopravvivere (v.intr.), tirare avanti (v.intr.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«La ruota che cigola più forte / È quella che si prende l'unta.»

Josh Billings