Sinonimi e Contrari

Più modi di dire: Bagnato

annaffiato (agg.), irrigato (agg.), irrorato (agg.), inondato (agg.), spruzzato (agg.), lavato (agg.), umido (agg.), inumidito (agg.), zuppo (agg.), infradiciato (agg.), madido (agg.), impregnato (agg.)...

Leggi tutto >>

La parola di oggi è: splenio


Sostantivo
splenio m sing (plurale: spleni)
(anatomia) fascio di muscoli spinotrasversari che occupa la parte superiore del dorso e tutta l'altezza della nuca e che si suddivide in muscolo splenio del capo, che origina dai processi spinosi delle prime vertebre toraciche e della settima vertebra cervicale e che, portatosi verso l'alto e lateralmente fino a inserirsi, sotto il muscolo sternocleidomastoideo, nell'osso temporale e in quello occipitale, svolge la funzione di estendere, flettere lateralmente, e ruotare dal proprio lato la testa e la colonna cervicale, e muscolo splenio del collo, che origina dai processi spinosi delle vertebre toraciche, dalla V alla III, decorre in alto e lateralmente, situandosi in profondità rispetto al muscolo dentato posteriore superi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce SPLENIO del Wikizionario

La citazione del giorno

«Le donne sono straordinarie con la loro mania di far dormire gli altri nel modo in cui loro gli rifanno il letto.»

Samuel Beckett

Il Santo di oggi

a cura di Edizioni Paoline

S. Giovanni Battista de' Rossi, sacerdote

Realizza la Pia Unione di Sacerdoti secolari

Nasce a Voltaggio, in provincia di Genova, il 22 febbraio 1698. Giunto a Roma a tredici anni, studia presso i gesuiti al Collegio Romano e diviene sacerdote l'8 marzo 1721. Eletto canonico di S. Maria in Cosmedin, si dedica intensamente ai suoi impegni apostolici, nonostante le precarie condizioni di salute. Rappresenta il trionfo della volontà e dell'impegno apostolico sulla malattia e la fragilità fisica. Non si cura dell'epilessia che lo aveva colpito fin da giovane, ma si dedica a molte attività, rivolte soprattutto agli ammalati. Realizza la Pia Unione di Sacerdoti secolari, forma di apostolato non riservata ai soli uomini, ma aperta anche alle donne. Fonda un ospizio per le donne, dedicato a S. Luigi Gonzaga. Svolge un'intensa opera d'apostolato per le vie dei rioni romani, riscuotendo simpatia e gradimento da parte della gente, soprattutto quella più umile. Muore il 23 maggio 1764.

Altri santi: S. Desiderio, S. Fiorenzo, S. Doroteo

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti